Quantcast

Unione, due nuovi incontri per genitori con gli educatori e i pedagogisti del Centro per le famiglie

Dopo “Infanzia 2.0” arriva “Adolescenza 2.0 – distanziamento social(e)“: si arricchisce di nuove iniziative il calendario del Centro per le famiglie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, questa volta con due incontri (sempre virtuali) destinati ai genitori di ragazzi e ragazze in età adolescenziale. Gli appuntamenti saranno lunedì 18 e lunedì 25 maggio, sempre alle 20.30. Come per gli altri approfondimenti organizzati dal Centro (i calendari sono disponibili sul sito www.labassaromagna.it e sulla pagina Facebook “Centro Per le Famiglie – Unione dei Comuni della Bassa Romagna”), anche in questo caso gli educatori e i pedagogisti hanno tenuto conto delle esigenze delle famiglie per scegliere i temi da trattare e progettato uno spazio di incontro, confronto e riflessione sul mondo degli adolescenti, per prendersi cura delle relazioni e sostenere le  funzioni genitoriali.

I temi individuati sono strettamente connessi alla situazione attuale e a come la stanno vivendo i ragazzi; saranno affrontati anche attraverso l’invio di materiali utili per facilitare la discussione e lo scambio tra le famiglie che si iscriveranno al percorso. Il 18 maggio si parlerà di adolescenti connessi insieme a Massimiliano Muccinelli, esperto di media digitali, della cooperativa sociale Zerocento, e Gianni Gozzoli, direttore artistico di Radio Sonora.

Seguirà il 25 maggio l’incontro “Adolescente nella relazione tra amici e genitori: quale distanza/vicinanza oggi?”, con la psicologa Mirta Michelacci e Annalisa Vignoli, consulente pedagogico, entrambe della cooperativa Zerocento. Gli incontri si svolgeranno in videoconferenza, con accesso gratuito e limitato. Per ulteriori informazioni e iscrizioni, rivolgersi al Centro per le famiglie al numero 366 6156306, oppure scrivendo a centrofamiglie@unione.labassaromagna.it.