Nina, stilista cervese, non si arrende alla crisi e lancia crowdfunding per “Stato Bradipo”, con cui produce costumi da surf

In un momento di difficoltà come quello attuale, ci si può abbattere, adattare, oppure ci si può reinventare. Così ha fatto Nina, 23enne stilista e creativa cervese, con la passione per i viaggi e ideatrice di un brand giovane e intraprendente: STATO BRADIPO, “creato con calma”. Nina crea abbigliamento artigianale, costumi da bagno e da surf per donne e ragazze dal 2017, partendo dal suo laboratorio, o meglio, dal suo “amato tavolo in cucina” a Castiglione di Cervia.

La collezione 2020 è pronta, dopo diversi mesi di lavoro che hanno portato Nina a realizzare un sogno nel cassetto: costumi in lycra di fibra riciclata, stampati con due fantasie disegnate con tempo e dedizione. Una linea di costumi ecosostenibile e realizzata 100% in Emilia Romagna. Ma per realizzare il progetto, servono investimenti e così Nina, ha pensato ad un crowd funding, una raccolta fondi online, con la quale mette in prevendita i costumi della collezione 2020. Si sta parlando di una campagna “o tutto o niente”: il progetto di Nina cioè, potrà essere realizzato solo se raccoglierà i fondi che le servono per realizzare i costumi 2020, entro la data stabilita.

In breve si potrà scegliere in anteprima il proprio costume ma anche creazioni maschili, magliette e berretti, visionare i modelli e scegliere taglia e fantasie. Se alla fine della campagna non si raggiungerà la cifra stabilita verranno restituiti i soldi.

nina stilista cervese stato bradipo

La raccolta ha avuto inizio martedì 19 maggio e dovrà raccogliere almeno 3500€ entro 25 giorni, i soldi indispensabili per la produzione dei costumi. Inoltre ha un secondo obiettivo: raccolti i 5000€ potrà iniziare il progetto per creare pantaloncini da surf da uomo. La campagna si terrà sulla piattaforma Ideaginger all’indirizzo https://www.ideaginger.it/progetti/stato-bradipo-il-tuo-costume-da-bagno-artigianale-in-tessuto-di-recupero-e-di-riciclo.html.

Nina porta avanti con determinazione STATO BRADIPO e seguendo da sempre le linee dello Slow Fashion: movimento che crea una concezione di abbigliamento consapevole, sostenibile e saggio. Meno vestiti, di maggiore qualità e che durano più a lungo. Come valida alternativa alle grandi industrie, produttrici di migliaia di capi tutti identici, con poca cura nella realizzazione e con poco rispetto per le tematiche ambientali.

Nina Benini Frajese, nata nel ’96, proviene da una famiglia di artisti ed impara a disegnare, fotografare e cucire sin dall’infanzia. Dopo il diploma in scultura presso il Liceo Artistico di Ravenna, a soli 19 anni trascorre un anno in Australia vivendo e viaggiando in un furgoncino giallo, scoprendo il surf da onda e vivendo a contatto con persone di ogni nazionalità. Nina non si è mai sentita in linea con l’idea di un lavoro convenzionale, né con i ritmi frenetici e serrati della vita moderna. Per questo, nell’estate del 2017, inizia a creare i primi costumi da surf a manica lunga e sceglie il nome STATO BRADIPO, con il quale rappresenta alla perfezione il suo ideale di vita: tranquillo, creativo e in connessione con il mare.

nina stilista cervese stato bradipo

Per iniziare Nina di trasferisce 6 mesi a Fuerteventura, nelle Isole Canarie, dove vende ai mercatini locali costumi, berretti, magliette e giacche antivento, tutto cucito da lei. Tornata in Romagna, dopo un corso professionale di modellistica per costumi da bagno, propone la sua prima vera collezione di bikini nell’estate 2019, con la quale riscuote un successo positivo grazie ad una linea originale e di qualità.

La perseveranza di questa giovane creativa può essere fonte di ispirazione per trovare soluzioni alternative anche in un momento imprevisto. Con queste parole Nina definisce l’idea del suo crowd-funding e la determinazione che la porta a credere in STATO BRADIPO: “Non ho mai visto le onde arrendersi, non ho mai visto le onde fermarsi, non ho mai visto le onde temere o tacere. È per questo che il mare è la mia ispirazione inarrestabile.”

Per altre info:

web: https://www.statobradipo.com/
facebook : https://www.facebook.com/statobradipo.official/