Catena umana da Perugia ad Assisi: possibile partecipare da Riolo Terme, Castel Bolognese e Faenza

Domenica 11 ottobre si svolgerà, da Perugia ad Assisi, la Catena Umana della pace e della fraternità. Sarà una lunga catena con le persone distanziate almeno due metri nel rispetto delle regole sanitarie. “Saremo distanziati, ma uniti da un filo che ciascuno porterà e annoderà a quello degli altri” dichiarano gli organizzatori, aggiungendo: “Il filo simboleggerà il nostro impegno a ricostruire il tessuto lacerato della società, a ricostruire una comunità nuova della cura e della fraternità. Il gesto che faremo di riannodare il nostro filo a quello degli altri significherà la nostra volontà di tessere nuovi rapporti umani basati non più sull’individualismo e la competizione selvaggia ma sulla cura reciproca e sulla cura della casa comune.

Anche in questa occasione, Il Centro di documentazione don Tonino Bello odv e il Comitato Spontaneo per la Pace aderiscono e organizzano pullman con partenze da Riolo, Castel Bolognese e Faenza”.

Pullman:

Riolo Terme (Stazione delle corriere) – ore 4.30

Castel Bolognese (fermata bus piazza Bernardi/via Emilia) – ore 4.45

Faenza (p.zzale Pancrazi -stadio B. Neri) – ore 5.00

La quota di partecipazione di € 30 può essere versata

in contanti a:

Bottega Bertaccini (corso Garibaldi, 4) 0546 681712;

Libreria Moby Dick (via XX Settembre, 5) 0546 663605;