Faenza. Amministrazione comunale conferma: “Termine ultimo per osservazioni PUMS posticipato al 2 novembre”

È stato posticipato al 2 novembre prossimo il termine per la presentazione di osservazioni al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Tre le motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione Comunale di Faenza a posticipare al 2 novembre 2020 il termine per la presentazione di osservazioni sul Piano Urbanistico della Mobilità Sostenibile. Una su tutte la particolare situazione di emergenza sanitaria che si sta fronteggiando.

Ad essa si aggiungono le richieste di proroga da parte del Comitato di cittadini “NO ZTL via Naviglio Faenza” e delle Associazioni imprenditoriali facenti parte della Cabina di Regia, e il fatto che la recente tornata elettorale amministrativa ha sottratto parzialmente le attenzioni del tessuto sociale ed economico rispetto ai temi specifici del PUMS. Chiunque può presentare osservazioni in forma scritta, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi, mediante trasmissione al Comune di Faenza:

• in formato digitale, all’indirizzo PEC: pec@cert.romagnafaentina.it entro le ore 24 del giorno 2 novembre 2020. Le osservazioni che verranno presentate sui contenuti del PUMS adottato, nonché sul Rapporto Ambientale e sulla Sintesi non tecnica, saranno valutate per l’approvazione definitiva del Piano medesimo.