Ravenna. Magazzeno Art Gallery e Ristorante Alexander si uniscono per fronteggiare le difficoltà foto

Dal 29 ottobre Magazzeno Art Gallery e Ristorante Alexander si uniscono in un progetto nuovo ed unico nel suo genere per la città di Ravenna: una galleria d’arte
contemporanea nella galleria dello storico cinema ravennate divenuto ristorante agli inizi degli anni 2000.

In un periodo così delicato e difficile per il mondo dell’arte e della ristorazione, vogliamo unire le forze e collaborare a un nuovo progetto, forti del legame creatosi nell’estate passata grazie alle cene organizzate al Podere Schiavina, durante le Residenze d’artista “Equidistanze 2020”.
Magazzeno Art Gallery e Ristorante Alexander, due spazi vicini per stile e per ubicazione, in quanto siti a pochi passi l’uno dall’altro: il primo, in via Mazzini 35, una galleria d’arte al primo piano di un palazzo del 1836 con affreschi originali e mobilio originale dell’epoca, uno spazio intimo e con un forte contrasto di stili per accogliere i collezionisti, aperto dal venerdì alla domenica e su appuntamento; il secondo, in via Bassa del Pignataro 8, sulle vecchie mura di Ravenna, cinema fino al 2002 quando poi cambia destinazione e diventa ristorante, con un progetto di ristrutturazione curato in ogni minimo dettaglio da Pia e Sante Milandri, all’insegna della continuità con il passato dell’edificio che ha permesso di conservare, con il suo autentico stile Liberty, tutto il fascino della sua storia.

Alessandra Carini, direttrice della galleria, insieme a Pia Casu, si occuperà di selezionare le opere e gli artisti che possano valorizzare al meglio lo spazio dell’Alexander adibito all’esposizione, che sarà distaccato dalla platea, adibita alla sola ristorazione con il menù studiato dallo chef Mattia Borroni, costante nel ricordo delle nostre origini ma innovativo e attuale in ogni sua proposta.