Unione dei Comuni della Bassa Romagna: in scadenza la seconda rata della Tari

Il versamento dovrà avvenire entro il 16 dicembre; quest'anno le rate sono due anziché tre

In questi giorni l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna sta recapitando per conto di ognuno dei nove Comuni dell’Unione le bollette per il versamento della tassa sui rifiuti (Tari), relativo al saldo 2020. Il versamento dovrà avvenire entro il 16 dicembre e costituisce il conguaglio rispetto all’acconto versato lo scorso 30 settembre. La Tari relativa al 2020 è divisa su due rate, a fronte delle tre rate recapitate nel 2019.

Qualora non dovesse pervenire la bolletta, è possibile fare richiesta di un suo duplicato all’ufficio Tari, presso il Settore Entrate dell’Unione della Bassa Romagna con sede a Lugo, in piazza Trisi, 4. Al medesimo ufficio è possibile rivolgersi per correggere la bolletta o modificare alcuni elementi contenuti nel documento recapitato in maniera non aderente alla reale situazione.

L’ufficio può essere contattato tramite email a sportellotari@unione.labassaromagna.it. È inoltre possibile fissare un appuntamento telefonando dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 ai numeri 800 213036 (gratuito da telefono fisso) o 199 179964 (a pagamento da cellulare). Ulteriori informazioni e gli orari degli sportelli sono disponibili sul sito www.labassaromagna.it, nella sezione Servizi – Tributi e entrate.