Russi. Taglio del nastro per gli appartamenti protetti di piazza Farini foto

“È stata la necessità di innovazione del welfare comunitario una delle principali motivazioni che hanno spinto il Comune di Russi ed ASP Azienda Servizi alla Persona, in collaborazione con il Servizio Sociale Associato, a creare gli spazi per gli appartamenti protetti di Piazza Farini, vere e proprie residenze private, dove la persona o la famiglia può mantenere tutta la propria privacy e autonomia. Oltre a ciò, la palazzina dispone anche di spazi comuni come un ampio terrazzo, una lavanderia ed una sala dove saranno possibili attività di socializzazione. Il progetto – conclude l’Assessore alle Politiche sociali Monica Grilli – è infatti finalizzato anche alla costruzione di relazioni sociali significative fra i singoli, con l’intenzione di incentivare le occasioni e i momenti dello stare insieme.”

Queste parole sono state ampiamente condivise da tutta la Giunta di Russi, che questa mattina ha preso parte con il Sindaco Valentina Palli all’inaugurazione dei 9 appartamenti protetti situati in Piazza Farini. In posizione strategica in quanto centrale ad ogni esigenza del cittadino (Casa della Salute, negozi, banche, Comune, ecc.), gli alloggi sono destinati a persone che hanno compiuto i 65 anni di età autosufficienti, adulti in condizione di fragilità e/o disabilità fisica, persone/nuclei parzialmente non autosufficienti, genitore solo con minore, coppia in età compresa fra i 25 e i 55 anni. Gli appartamenti, 2 monolocali e 7 bilocali, privi di barriere architettoniche, sono completi di una cucina moderna con elettrodomestici ad induzione, riscaldamento a pavimento, allacci per TV, per le altre stanze la persona può personalizzare l’ambiente in modo che gli sia più famigliare.