Al Private Banking della Cassa di Ravenna esposti il presepe napoletano del ‘700 e i presepi di Claudio Gasperi fotogallery

Arriva il Santo Natale e la Cassa di Ravenna Spa espone, presso le vetrine del Private Banking in Piazza del Popolo a Ravenna, il proprio Presepe storico napoletano del ‘700, con statuette provenienti dalla collezione dell’antica Bottega di restauro d’Arte presepiale “Cantone & Costabile” di Napoli. Quest’anno si vuole dare spazio anche ad altre realizzazioni meritevoli. Così, al consueto Presepe napoletano, sono affiancati alcuni presepi di stili diversi costruiti dall’appassionato ravennate Claudio Gasperi.

Presso le due vetrine ex Bubani del “Private Banking” della Cassa sono esposti: in quella di destra (rispetto all’osservatore) il presepio artistico napoletano di proprietà della Cassa; in quella di sinistra, nove presepi di stili diversi, (di cui uno di ambientazione bielorussa, uno palestinese e altri con paesaggi nazionali tipici di tempi passati), realizzati da Claudio Gasperi. Inoltre nella vetrina principale dell’Agenzia 1 della Cassa in Piazza del Popolo è esposto un presepe di stile napoletano allestito da Amedeo Mignogna, residente a Ravenna da molti anni, artista autodidatta dedicato ai Presepi artistici napoletani.

Il Presepe Storico Napoletano del ‘700 della Cassa è composto da pezzi unici, vere opere in miniatura che vogliono rappresentare l’immutato stupore della scena della Natività, con una messa in scena del teatro settecentesco che rimane intatto nella sua meravigliosa concezione. La collezione della Cassa, interamente eseguita a mano in stile settecento, è costituita da manichini “abbigliati” con grande cura e retti da un corpo in stoppa con un’anima in fil di ferro, a cui sono poi applicate teste in terracotta o in legno.

Il Presepe rimarrà esposto anche oltre le festività Natalizie.