Ravenna, aperto al pubblico il nuovo percorso ciclopedonale all’interno del Parco Baronio

È stato ufficialmente aperto al pubblico il nuovo percorso ciclopedonale che, all’interno del Parco Baronio congiunge il centro sociale Baronio a via Fiume Montone Abbandonato, arrivando nei pressi della fermata del bus.

Il percorso, lungo circa 250 metri e largo 3,50 metri, ha una parte ciclabile bidirezionale ed una parte pedonale. È realizzato in calcestruzzo drenante, che consentirà di mantenerlo sempre ben asciutto per l’alta permeabilità del prodotto e contemporaneamente non aumenterà l’impermeabilizzazione dell’area urbana. Il percorso è inoltre dotato di pubblica illuminazione, come da più parti richiesto.

“È una soddisfazione – dichiara l’assessore all’Ambiente Gianandrea Baroncini – veder crescere, stralcio dopo stralcio, questo importantissimo parco urbano che, oltre a fare bene all’ambiente, è divenuto un fondamentale punto di riferimento per la socialità, il movimento, lo sport ed ora anche un’importante cerniera tra due zone della città e la cintura verde urbana di Ravenna”.

Con l’esecuzione di questo quarto stralcio sono stati realizzati i principali percorsi di collegamento del parco con l’esterno e garantita la corretta funzione di collegamento pedo-ciclabile nel verde tra le diverse parti della città.

parco baronio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alessandro G.

    Bella iniziativa. Peccato che per arrivarci si debba percorrere la via Fiume Montone abbandonato in mezzo alle macchine!

  2. Scritto da maur56

    quando una fontana?????????

  3. Scritto da Giancarlo

    Vogliamo la ciclabile a Madonna Dell’Albero .