Quantcast

A Ravenna apre una “baby fashion boutique”. La titolare: “il lockdown mi ha spinta a dare vita al mio sogno”

Apre ufficialmente i battenti nella mattinata di domani, venerdì 12 febbraio, sotto i portici di viale Alberti al n. 21, il negozio Emily Dress: una “baby fashion boutique” che proporrà abiti per bambini e bambine (ma anche per ragazzi, fino ai 16 anni), con una serie di caratteristiche davvero insolite per la città.

Katrin De Lorenzi, che ha ideato e gestirà la boutique, ha puntato infatti “su brand esclusivamente Made in Italy, di ottima qualità e di livello medio/alto; all’assortimento di vestiti aggiunge anche quello di abiti da cerimonia per bambini (l’unica “eccezione” al prodotto italiano, visto che in questo caso si tratterà di capi provenienti dalla Spagna) nonché una serie di accessori di particolare suggestione (cerchietti per capelli, nastri, stoffe) completamente “handmade” e realizzati in esclusiva per la boutique”.

L’idea di dare vita a questo negozio è venuta a Katrin all’inizio del lockdown, lo scorso anno. 45 anni, originaria di Forlì ma residente a Ravenna un decennio, De Lorenzi veniva da tutt’altre esperienze lavorative, e non era mai stata imprenditrice: ma da quando è diventata mamma di Emily (che oggi ha sei anni), la passione per la moda per bambini è diventata sempre più forte.

“Dedicarmi a qualcosa di mio – racconta Katrin – che potesse svilupparsi nel campo del fashion per i più piccoli, era un sogno nel cassetto già da qualche anno. La forzata inattività seguita al lockdown mi ha fatto pensare che fosse arrivato il momento giusto: ho cercato il negozio, ho studiato il mercato con i suoi brand principali e con i competitor presenti, ho preso i contatti con le varie case di moda spiegando loro cosa avevo intenzione di fare. E ho sottoposto il mio business plan ai funzionari di Confesercenti che si occupano di start-up – in particolare Ettore Del Fagio e Renzo Chiarelli – che me lo hanno subito approvato, aiutandomi a perfezionarlo. Da lì in poi, tutto è andato avanti in maniera quasi naturale: aprire il mio negozio oggi è un sogno che si avvera”.

Una boutique che Katrin ha pensato e arredato non come un semplice negozio, “ma come un salotto, uno spazio dove le mamme possano entrare anche solo per fare chiacchiere, per informarsi, per condividere, a prescindere dagli acquisti”. Per venire incontro alle esigenze delle clienti, Emily Dress ha scelto di avere una giornata di orario particolare: al martedì ci sarà orario continuato, dalle 9 alle 17, “perché molte mamme vanno meglio nella fascia del pranzo”. Nelle altre giornate, l’orario sarà 9.30-12.30 e 15.30-18.30, con chiusura al giovedì pomeriggio e alla domenica.

Anche la scelta del luogo dove aprire l’attività non è stata casuale. “Credo che viale Alberti abbia enormi potenzialità: oggi è l’unica zona di Ravenna, al di fuori del centro storico, ad offrire un po’ tutte le opportunità commerciali, anche di alta qualità. Un luogo che sta acquisendo sempre più una identità specifica, corroborata dall’annuale festa organizzata proprio dagli esercenti: e la grande piazza che sorge a pochi passi dal negozio ha un potenziale che potrà essere utilizzato anche in maniera maggiore, in futuro”.

E per il futuro – quando la situazione sanitaria lo permetterà – Emily Dress ha in mente anche di organizzare piccoli eventi, legati al fashion per bambini, in collaborazione con altri esercenti limitrofi.

La voglia e l’ottimismo, insomma, non mancano a Katrin: “alcuni mi han detto che inaugurare un negozio in un periodo come questo è una pazzia. Io credo invece che sia una bella scommessa: la situazione potrà solo migliorare, e io sono convinta che questo tipo di proposta, pian piano, coinvolgerà i ravennati…”