Quantcast

Darsena. Continua il programma degli eventi online di “Tra dire e fare c’è di mezzo DARE”

Più informazioni su

Dal 16 aprile al 14 maggio è online la seconda parte del programma di appuntamenti di “Tra dire e fare c’è di mezzo DARE”, l’evento organizzato dal progetto DARE per conoscere meglio la Darsena di Ravenna. Per partecipare e seguire gli eventi basta collegarsi a www.darsenaravenna.it: tutti gli appuntamenti sono in diretta streaming e chiunque potrà interagire e porre domande in tempo reale sulle pagine social del progetto DARE, che come obiettivo la rigenerazione della Darsena grazie a un processo di transizione digitale.

Il 16 e 23 aprile, alle 17.30, chi si collegherà a www.darsenaravenna.it potrà seguire la web serie in 2 episodi “Place Making: Almagià Creative Hub”, a cura di Rete Almagià e E-Production, in collaborazione con il progetto “Sinergie – Virgilio e Dante 4.0. Nuove storie, antichi maestri”. Protagonisti dei due appuntamenti le ragazze  e i ragazzi under 35 che hanno proposto idee innovative per trasformare l’Almagià in un Creative Hub, che sarà uno degli elementi più rilevanti della rigenerazione della Darsena. Insieme ai giovani “ideatori”, anche Sabina Ghinassi ed Edoardo Raffellini.

Un’altra web serie, dal titolo preso in prestito dal dialetto è in cartellone il 26 aprile, il 3 e 10 maggio alle 14: “A te deg me!”, a cura di Cifla, presenta il Digital Facilitation Team e il percorso di giornalismo civico nati all’interno del progetto DARE. Conducono Anna Uttaro e Valentina Asquini.

Ultimo appuntamento in programma il 14 maggio, il web talk in due parti “Making of DarsenaRavenna.it”, a cura di Comune di Ravenna, ChiaLab, CINECA, FrameLAB (DBC UNIBO, Campus di Ravenna). I due tempi della conversazione avranno come temi DarsenaRavenna e il Design (ore 10.30) e DarsenaRavenna e l’archivio digitale (ore 17): ricercatori, designer e professionisti raccontano il “dietro le quinte” dei percorsi creativo, di ricerca e sviluppo tecnologico che hanno portato alla realizzazione del portale DarsenaRavenna.it.

Il progetto DARE ha come partner il Comune di Ravenna (capofila), Cineca, European Crowdfunding Network, Studiomapp, Enea, Cifla, CertiMaC, ChiaLab, BiPart, Università di Bologna, CNA Ravenna, Legacoop Romagna. L’obiettivo del progetto è la rigenerazione urbana in chiave digitale della Darsena tramite il coinvolgimento diretto dei cittadini.

“In attesa di svelare il portale del progetto e di incontrare dal vivo i cittadini della Darsena con eventi ‘in presenza’ – dice Giacomo Costantini, assessore con delega alla Smart City del Comune di Ravenna – abbiamo organizzato una rassegna di appuntamenti online, facilmente consultabili da tutti in questo difficile periodo di chiusure. Con questi web talk – continua l’assessore – vogliamo fare luce in maniera leggera e colloquiale sulle modalità con cui stiamo portando avanti molti aspetti legati alla transizione digitale, un tema diventato ancor più centrale durante la pandemia”.

Più informazioni su