Quantcast

“L’Italia dell’Architettura con i mattoncini”. Il Sindaco di Ravenna visita la tomba di Dante… in Lego

Questa mattina il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale ha visitato “L’Italia dell’Architettura con i mattoncini”, la mostra a Palazzo Rasponi delle Teste, già visitata da più di 3000 persone. “Mi ha accompagnato nella visita il giovane artista milanese Luca Petraglia – scrive de Pascale su Facebook – che ha realizzato le bellissime opere riprodotte con i celebri mattoncini Lego. Una di queste opere è dedicata alla nostra città, la tomba di Dante riprodotta nei minimi e bellissimi dettagli, che ha un valore ancora più importante nel settimo centenario di Dante”. Oggi è infatti  l’ultimo giorno per visitare la mostra, allestita negli spazi di palazzo Rasponi dalle Teste fino a domani martedì 11 maggio, con orario di apertura al pubblico  dalle 15.30 alle 21.30.

Si tratta della prima esposizione personale di Luca Petraglia. Classe 1991, il giovane artista milanese è uno dei maggiori esperti internazionali nella riproduzione di monumenti con i celebri mattoncini Lego; autore di opere realizzate minuziosamente in scala con pazienza e grande cura dei dettagli, qualità che lo hanno reso protagonista di una serie di esposizioni internazionali di successo.

Già noto al pubblico ravennate per la presenza al Ravenna Brick Festival 2019, importante evento dedicato al mondo Lego, Petraglia omaggia il pubblico esponendo in anteprima assoluta anche il prezioso elemento architettonico che oggi ospita le sue creazioni artistiche: palazzo Rasponi dalle Teste, esposta accanto all’opera forse più attesa, la Tomba di Dante, presentata  insieme al Ponte dei Sospiri di Venezia, alla Basilica di Santa Croce e al Campanile di Giotto a Firenze, alla Cappella Cornaro di Roma e ad altre preziose riproduzioni della cultura italiana.