Quantcast

L’azienda agricola Green Project dona 1000 euro al Banco di solidarietà di Cesena

Due prodotti di punta del mese di aprile, come fragole e asparagi, sono diventati buoni pasto per le persone più in difficoltà. Questa, in estrema sintesi, è l’idea che sta alla base della nuova iniziativa dell’azienda agricola Green Project, fondata da quattro giovani ragazzi di Cesena.

“Tramite il progetto “Acquisto solidale” – spiega Filippo Casali, socio titolare di Green Project assieme a Riccardo Brandolini, Raffaele Rattini e Samuele Lombardi – “ci siamo impegnati a donare il 5% dei nostri incassi su fragole e asparagi al Banco di solidarietà di Cesena. Durante il mese di aprile abbiamo quindi raccolto ben 1000 euro.”

La consegna dell’assegno è avvenuta lo scorso sabato, 29 maggio, tra la gioia generale: la cifra verrà scomposta in ben 100 buoni dal valore di 10 euro l’uno da distribuire alle varie famiglie.

Anche dal punto di vista distributivo, si conferma la forte dinamicità di questa giovane azienda, nata con solo 20mila euro di capitale iniziale.

Oltre alla copertura sulle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna, continua l’espansione sulla piazza di Bologna. “Rispetto a inizio anno – conclude Casali – oltre alle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna, stiamo coprendo molto anche tutta la zona di Bologna, dove inizialmente eravamo presenti solo in città e invece ora riusciamo a coprire pressoché tutta la provincia, compresi diversi comuni appenninici. Siamo passati da 500 a 700 ordini la settimana nell’ultimo mese”.