Quantcast

Rotary Club Galla Placidia: torneo di burraco di raccolta fondi per il monitoraggio delle acque del territorio

Più informazioni su

Anche in un periodo difficile come quello attuale continuano le iniziative ed i services portati avanti dal Rotary Club Ravenna Galla Placidia, sia direttamente dai propri soci, sia attraverso l’ausilio dei propri famigliari.

E’ il caso di un torneo di burraco (organizzato dai famigliari degli/delle iscritti/e al Club) che si svolgerà venerdì 24 settembre a Marina di Ravenna a partire dalle ore 17 (costo di iscrizione per ogni partecipante munito di Green pass 20 euro), in collaborazione con il Distretto rotariano, e i cui proventi sono destinati al progetto di monitoraggio dei popolamenti bentonici, attraverso lo studio dell’ecosistema delle acque del nostro territorio. Il progetto ha coinvolto anche Protezione civile, Fondazione Flaminia e alcuni professori dell’Università di Bologna.

Ma che cosa sono esattamente i popolamenti bentonici di cui si parla e perché sono così importanti?

Stiamo parlando del “benthos”, quel complesso di organismi acquatici, vegetali e animali, che nel corso della loro vita mantengono relazioni durature con il fondo del fiume o del mare. Si tratta di un insieme molto variegato composto da aragoste, lumache, stelle marine, vermi, ma anche piante e batteri e molti altri organismi. Si è dimostrato che la salute di questi esseri viventi è un indicatore della salubrità dell’acqua, per cui la loro salvaguardia ha effetti positivi sul nostro ecosistema.

Esistono delle tecniche particolari per effettuare il monitoraggio sul “benthos”, alle quali anche i cittadini, appositamente formati, possono contribuire. L’iniziativa del Rotary Galla Placidia, svolta in collaborazione con il Distretto e con i Rotaract (che hanno coinvolto diverse scuole) intende sensibilizzare sull’argomento e raccogliere fondi che possano essere indirizzati all’esercizio di questo tipo di monitoraggio.

Chi intenda contribuire partecipando al torneo di burraco può mettersi in contatto con Monica telefonando al 335 8364143.

Più informazioni su