Quantcast

Romagna faentina: sabato 30 si chiudono le iscrizioni per il corso di Assistenti civici

Più informazioni su

Il 30 ottobre si chiuderanno le iscrizioni per partecipare al corso di Assistenti civici dell’Unione della Romagna faentina. Queste figure, debitamente formate, assolvono a una serie di compiti di grande utilità per la collettività a supporto degli organi di polizia locale consentendo a quest’ultima di poter meglio dedicarsi alle attività legate alla sicurezza e ai tantissimi altri settori di cui hanno la competenza.

“Negli anni il contributo dei ‘giubbottini gialli’ con i quali si contraddistinguono, è stato fondamentale per il buon andamento di eventi ma anche per la sicurezza stradale dei nostri figli e in ambito cittadino. Tantissime sono infatti le attività nelle quali gli assistenti civici, una volta affettuosamente chiamati ‘nonni vigili’, vengono chiamati a occuparsi. Si va dalla presenza nei pressi degli edifici scolastici per posizionare e presidiare le transenne in quelle strade chiuse al traffico negli orari scolastici occupandosi anche di agevolare l’attraversamento dei pedoni, in particolare studenti e familiari, negli incroci nei pressi dei plessi negli orari di ingresso e uscita, all’assistenza, durante le manifestazioni” spiegano dal comune di Faenza .

Nel dettaglio gli assistenti civici sin dalla loro costituzione si sono occupati ad esempio di presidiare competizioni ciclistiche come nel caso del Giro d’Italia professionisti, Giro d’Italia Under 23, durante i Campionati mondiali di ciclismo nel 2020 e quelli italiani l’anno successivo. Ancora. Hanno presidiato i ‘varchi’ di attraversamento negli incroci durante la 100 km del Passatore, la Maratonina, la Marcia della Pace e dato supporto durante la Nott de Bisò, la Fiaccolata della pace, la Gran fondo Cassani, il Carnevale di San Lazzaro in Borgo, le giostre medievali, I Martedì d’estate, il Mercatino dei ragazzi e durante le grandi manifestazioni come Argillà, Made in Italy e la  Fiera dell’Immacolata dell’8 dicembre. Assistenti civici li troviamo anche durante le passeggiate di ‘Faenza passo dopo passo’, le visite guidate della Pro Loco, il bicibus e il progetto ‘Educare al bene comune’. Ma le loro attività non si fermano qui. Tra i compiti delle ‘pettorine gialle’ c’è anche l’attività di prevenzione e informazione in particolare sul corretto uso della bicicletta in città, nei servizi in centro storico, presenziare alcuni parcheggi come quello dell’ospedale Civile, servizi e del cimitero dell’Osservanza in quei periodi dell’anno durante i quali c’è un grosso afflusso di utenti e infine servizi di osservazione per la sicurezza pubblica nelle aree verdi della città. Il loro impegno si attesta attorno alle 1.100 ore annue. Attualmente gli ‘Assistenti civici’ sono 41, 18 donne e 23 uomini, iscritti a sei associazioni di volontariato differenti.

Per poter continuare ad operare per la collettività c’è quindi la necessità di far conoscere il lavoro e la loro opera per la collettività. Per questo motivo l’Unione Faentina ha recentemente pubblicato l’avviso per partecipare al corso di formazione che si terrà a novembre. Possono farne richiesta i maggiorenni che non hanno condanne a pena detentiva o sottoposti a misure di prevenzione e, per i cittadini non comunitari, il rispetto della normativa in materia di immigrazione. La domanda potrà essere presentata entro sabato 30 ottobre.

“Il mondo del volontariato e quindi anche i nostri assistenti civici –dicono l’assessore alla polizia locale dell’Unione, Luca Della Godenza e l’assessore alla sicurezza del Comune di Faenza, Massimo Bosi– in questi mesi, anche a seguito della pandemia, ci ha insegnato quanto sia fondamentale il loro apporto per molte tante attività della comunità. E’ quindi necessario che queste risorse non diminuiscano. Con forza quindi lanciamo l’invito ai cittadini delle comunità dell’Unione della Romagna faentina a partecipare al corso di ‘Assistenti civici’ che vogliano dedicare un po’ del loro tempo alla collettività”.

Per iscrizioni e informazioni al sito internet www.romagnafaentina.it al percorso: Home > L’Unione dei comuni > Bandi e avvisi diversi > UNIONE. Avviso pubblico per lo svolgimento di attività di assistente civico. Oppure contattando il comando della polizia locale di via Baliatico al numero 0546.691400.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Massimo Bolognesi

    Importante è che non vengano utilizzati questi volontari nella regolazione del traffico.
    Soprattutto, che gli stessi non vengano dotati di palette distintive simili a quelle della Polizia Stradale.