Quantcast

Ritiro sociale e scolastico in età adolescenziale. Al via il progetto “Ti ascolto” promosso dal Centro per le famiglie della Bassa Romagna

È in partenza il progetto “Ti ascolto”, un ciclo di quattro incontri online sul tema del ritiro sociale e scolastico in età adolescenziale e dedicati a famiglie, insegnanti e operatori che lavorano con i ragazzi.

Il primo appuntamento è previsto martedì 25 gennaio alle 20 con “Rimettersi in gioco; giovani e ritiro sociale”, a cura di Salvatore Morabito, psicologo e psicoterapeuta dell’associazione Hikikomori Italia.

Gli appuntamenti, proseguiranno nei martedì 8 marzo (La bellezza dell’educare, a cura di Ezio Aceti), il 15 marzo con la presentazione del primario di pediatria Federico Marchetti sullo stato della salute mentale dei bambini e dei giovani e il 5 aprile con lo scrittore e insegnante Enrico Galiano.

A conclusione del ciclo, ci sarà lo spettacolo teatrale Eppure studiamo felici, scuola, lezioni e parole, scritto, diretto e interpretato da Enrico Galiano, che si terrà al teatro comunale di Conselice sabato 9 aprile alle 20.30.

Inoltre, giovedì 10 febbraio alle 14.30 sarà presentata a insegnanti e operatori una ricerca condotta dalla Regione Emilia-Romagna sulla situazione degli adolescenti al tempo della pandemia a cura di Sabina Tassinari, responsabile Nuove generazioni del Comune di Ferrara, e Mariateresa Paladino del servizio Politiche sociali e socioeducative della Regione.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi al Centro per le famiglie al numero 366 6156306, oppure inviando una email a centrofamiglie@unione.labassaromagna.it.

Il progetto, promosso dal Centro per le famiglie in collaborazione con i servizi sociali dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e i servizi sanitari del territorio, si inserisce all’interno delle azioni di supporto finalizzate al sostegno e alla cura delle relazioni familiari all’interno della comunità e agli interventi previsti dalla delibera regionale 1184/2020 relativa alle “azioni di contrasto alla povertà minorile, educativa, relazionale e al contrasto del fenomeno del ritiro sociale di preadolescenti ed adolescenti”.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare la comunità e le famiglie sul fenomeno del ritiro sociale e scolastico, attraverso una conoscenza più approfondita della problematica e l’intercettazione precoce dei segnali di disagio, coinvolgendo e lavorando con i diversi attori che operano sul territorio con i ragazzi. Gli interventi previsti sono realizzati con il coinvolgimento dei servizi Area Welfare, Ausl, delle famiglie e dei ragazzi stessi.

Il ciclo di incontri si affianca allo sportello “Ti ascolto”, uno spazio di ascolto attivo da diversi mesi che prevede percorsi gratuiti di consulenza psicoeducativa rivolti a famiglie, preadolescenti e adolescenti, insegnanti, educatori e operatori che lavorano con i ragazzi. Allo sportello si accede su appuntamento, rivolgendosi al Centro per le famiglie ai numeri 0545 38397 o 366 6156306, oppure inviando una mail a tiascolto@unione.labassaromagna.it.