Quantcast

Lugo. Sindaco Ranalli commenta la variazione al bilancio di previsione

Più informazioni su

Nella sera del 26 maggio il Consiglio Comunale di Lugo ha votato una variazione al bilancio di previsione molto corposa che conteneva anche un utilizzo parziale dell’avanzo di bilancio.

Il Sindaco di Lugo, Davide Ranalli ha così commentato: “Segnalo due numeri, uno positivo e uno negativo e, come si fa in questi casi, meglio togliersi il dente. Nel 2022 avremo maggiori spese per gas e luce pari a 𝟖𝟖𝟏 𝐦𝐢𝐥𝐚 𝐞𝐮𝐫𝐨 con un aumento di 508.450 euro per il gas e di 376 mila euro per l’energia elettrica del nostro patrimonio (lo Stato per ora ci aiuta con 80 mila euro, il 10% circa). Come tutti i cittadini anche al Comune il caro energia sta imponendo un esborso notevole ma riusciamo a cavarcela perché godiamo di un bilancio sano e di un avanzo che ci permette di affrontare questa situazione straordinaria sperando rientri in parametri più accettabili. Il numero positivo è invece l’utilizzo dell’avanzo per il recupero dell’ex discount di via Macello Vecchio. Avevamo sempre detto che questo progetto sarebbe stato finanziato e l’impegno adesso è nero su bianco nel nostro bilancio con 𝟏.𝟐𝟎𝟎.𝟎𝟎𝟎 𝐞𝐮𝐫𝐨. Andiamo avanti, a realizzare i progetti per Lugo”.

Nella seduta di giovedì 26 maggio il Consiglio Comunale di Lugo ha approvato quattro delibere

La prima delibera, riguardante la cessione all’Unione dei Comuni della Bassa Romagna di quota di proprietà di porzione dell’immobile sede del Centro per l’impiego in piazzale Carducci 16, è stata approvata con 16 voti favorevoli (Pd, Insieme per Lugo, Per la Buona Politica, Lega Romagna – Salvini Premier) e 1 astenuto (Gruppo misto/ Fabrizio Lolli). Uguale votazione per l’immediata eseguibilità.

La seconda delibera riguardante l’approvazione di modifiche al regolamento per la disciplina della Tari è stata approvata con 16 voti favorevoli (Pd, Insieme per Lugo, Per la Buona Politica, Lega Romagna – Salvini Premier) e 1 astenuto (Gruppo misto/ Fabrizio Lolli). Uguale votazione per l’immediata eseguibilità.

La terza delibera riguardava sempre la Tari con la presa d’atto della validazione del Piano economico finanziario 2022-2025 , l’approvazione delle tariffe e la determinazione della scadenza delle rate per il versamento è stata approvata con 13 voti favorevoli (Pd, Insieme per Lugo), 3 contrari (Per la Buona Politica, Lega Romagna – Salvini Premier), 1 astenuto (Gruppo misto/Fabrizio Lolli). L’immediata eseguibilità ha avuto la stessa votazione.

La quarta delibera riguardante la variazione al bilancio di previsione 2022-2024 e applicazione parziale dell’avanzo 2021 è stata approvata con 13 voti favorevoli (Pd, Insieme per Lugo), 3 contrari (Per la Buona Politica, Lega Romagna – Salvini Premier), 1 astenuto (Gruppo misto/Fabrizio Lolli). L’immediata eseguibilità ha avuto la stessa votazione.

Nello spazio dedicato alle comunicazioni il consigliere Lolli (Gruppo Misto) ha auspicato che la Presidente del Consiglio Comunale intervenga perché il comunicato stampa istituzionale sui lavori del Consiglio Comunale dia conto anche delle mozioni non approvate e relative votazioni.

Il sindaco Davide Ranalli ha ricordato la figura di Ciriaco De Mita, ex Presidente del Consiglio e segretario della DC nonché sindaco in carica di Nusco (AV), e ha ricordato il centenario della nascita di Enrico Berlinguer (25 maggio).

L’assessora ai Lavori Pubblici Veronica Valmori ha informato i consiglieri sull’incontro avuto con i commercianti a proposito della vicenda giudiziaria di piazza XIII giugno.

Più informazioni su