Quantcast

Basket, Trofeo delle Regioni Kinder/Risultati, classifiche, commenti, tabellini, partite di domani

Più informazioni su

giovedì 4 gennaio 2007

Di seguito tutti i risultati della terza giornata del torneo femminile, la classifica finale dei gironi eliminatori, le partite di domani, venerdì, i commenti e i tabellini delle partite giocate alle ore 17.00


Giovedì 4 gennaio i risultati della terza giornata:

GIR. A Emilia-Romagna – Campania 74-56
GIR. A Lombardia – Toscana 84-75
GIR. B Friuli Venezia Giulia – Lazio 48-45
GIR. B Veneto – Marche 65-56
GIR. C Sardegna – Liguria 81-68
GIR. C Puglia – Umbria 52-42
GIR. D Piemonte -Abruzzo/Molise 96-56
GIR. D Sicilia – Basilicata/Calabria 65-77

La classifica finale dei gironi eliminatori
Girone A: Emilia-Romagna 6, Lombardia 4, Campania 2, Toscana 0
Girone B: Friuli Venezia Giulia 6, Veneto 4, Lazio 2, Marche 0
Girone C: Sardegna 6, Puglia 4, Liguria 2, Umbria 0
Girone D: Piemonte 6, Abruzzo/Molise 2, Basilicata/Calabria 2, Sicilia 2

Le partite del torneo femminile di venerdì 5 gennaio (quarti di finale)
Tabellone 1°-8° posto
Pala Cervia
Emilia-Romagna – Piemonte (ore 15.00)
Veneto – Campania (ore 17.00)
Pala Peep Cesenatico
Lombardia – Lazio (ore 15.00)
Friuli Venezia Giulia – Sardegna (ore 17.00)
Tabellone 9°-16° posto
Pala Peep Cesenatico
Toscana – Sicilia (ore 19.00)
Palasport Bagnarola
Liguria – Abruzzo/Molise (ore 15.00)
Puglia – Basilicata/Calabria (ore 17.00)
Umbria / Marche (ore 19.00)

Il Veneto vince e conquista la seconda piazza del girone
Veneto – Marche 65-56 (17-14, 27-29, 46-42)
Il Veneto si aggiudica il secondo posto nel girone ai danni delle Marche che terminano a 0. Il primo quarto corre in perfetto equilibrio tra le iniziative delle pesarese Scrima (6 punti) e le invenzioni del piccolo capitano veneto Mabilia (11 pti e 3 ast). E’ proprio lui a siglare l’ultimo canestro con una bomba in contropiede. Il secondo quarto vede un piccolo break dei marchigiani che poi il Veneto riesce ad impattare (20 pari a 3′). Si combatte punto a punto fino al canestro del marchigiano Magrini che porta la squadra in vantaggio al 20′. La seconda parte dell’incontro vive sulle iniziative dell’anconetano Magrini (22 pti) alle quali si contrappongono il gioco di squadra del Veneto e le ottime giocate del suo capitano che portano i lagunari al massimo vantaggio (58-48), gestito fino al suono della sirena.
Veneto: Bernardi 2, Campagnola 2, Frison 4, Gottardo 5, Jovancic 3, Mabilia 17, Pranzo 5, Pietrobon 9, Rigo, Stefani 11, Viale 6, Pasini 1. All. Andrea.
Marche: Magrini 22, Baldini, Agostinelli 2, Scrima 6, Vino 4, Tortù, Traini 6, Stefanini 8, Ginesi, Vespasiani, Redolf 2, Severini 6. All. Rossi.

La Lombardia vince e passa come seconda
Lombardia – Toscana 84-75 (28-11, 40-43, 65-58)
Partita con ritmi altalenanti iniziata con un vantaggio lombardo che culmina sul +17 di fine quarto. Il secondo quarto vede un ribaltamento di fronte nell’inerzia della partita che passa nelle mani della Toscana che sorpassa nel finale incorniciando un parziale importante (32-12). Al rientro dagli spogliatoi i lombardi attuano il pressing a tutto campo che da i suoi frutti già al 25′ quando la Lombardia tocca di nuovo quota +10 dando una svolta significativa all’incontro. Nell’ultimo quarto la Lombardia gestisce il risultato amministrando i 10 punti di vantaggio nel momento in cui la Toscana ha esaurito idee e risorse fisiche.
Lombardia: Awudu 7, Badinotti, Bellotti 2, Carnovali 19, Corazzon 2, Masotti 6, Marcon 6, Nalesso 2, Resca 7, Saturnino 14, Teri 2, Tomasini 15. All. Simone
Toscana: Migli 6, Amarabon 2, Tampieri 4, Spina 16, Giarelli 5, Orsatti 12, Kilian 2, Perin 12, Salvadori 4, Sferruzza 4, Udom 6, Vignali 2. All. Diana

La Calabria/Basilicata agguanta il terzo posto
Sicilia-Basilicata/Calabria 77-65 (19-15, 37-27, 60-49)
Ritmi altissimi al via, 7-14 al 5′ nonostante Dispinseri domini a rimbalzo per la Sicilia, ma Laganà sostiene i calabri coadiuvato da un concreto D’Ercole. Nel secondo quarto errori da entrambe le parti limitano il punteggio (21-16 al 4′). Dispinseri guida la rimonta ma la Sicilia arriva solo al -2 al 18′. A questo punto sale in cattedra Guzzo che confeziona un break di 8-0 sigillato da Acito sulla sirena. I ritmi non scendono, Laganà continua ad imperversare (27 pti), mentre per i siciliani si sveglia Vitello che tiene in vita la squadra. Sicilia fortissima nel 4° quarto si porta a -5 con un 6-0 di parziale in un 1′, la partita ristagna per un po’ ma Guzzo segna i canestri del vantaggio calabrese. La Sicilia tenta il recupero ma nel momento di maggior vigore è il ferro a rigettarne i tentativi.
Sicilia: Azzaro 2, Dispinseri 11, Federico, Gambino 13, Lumia 5, Listwon 3, Portannese 7, Romano 10, Rotolo, Vigorita 2, Vitello 12, Zaccone. All. Carestia.
Basilicata/Calabria: Acito 2, Guzzo 20, De Stefano, Laganà 27, Felicetti, Grande, Bagalà 6, Pergola 4, Balestrieri 2, D’Ercole 16. All. Costa.

Puglia seconda, Umbria fanalino di coda
Puglia – Umbria 52-42 (15-12, 28-21, 32-31)
La Puglia si aggiudica una partita avara di contenuti tecnici e messa in discussione solo nel terzo quarto. Buono il livello agonistico messo in campo da entrambe le squadre, anche se per i primi due quarti è sempre la Puglia a mantenere le redini del gioco (+7 dopo 20 minuti). Al rientro dagli spogliatoi un moto d’orgoglio dell’Umbria, ancora a 0 punti nel girone, con le buone iniziative di Costabile e Valigi che sospingono gli umbri fino al -1 del 30′ minuto, concedendo solo 4 tiri liberi ai giocatori pugliesi. Ultimo quarto che si gioca in equilibrio fino al 36′ momento in cui la Puglia piazza il parziale decisivo per l’incontro (10-0) e si porta sul 46-36 a 2′ e 27” dal termine. Nel finale la Puglia controlla e chiude meritatamente vittoriosa il match.
Puglia: Argentiero 4, Carulli, De Filippi 3, Durini 2, Lamanna 6, Marseglia 11, Martucci 1, Petruzzellis 7, Puglia, Romanelli 6, Serio 11. All. Di Maso.
Umbria: Valigi 7, Costabile 16, Lattuga, Ciancabilla 2, Pompili 1, Vaccai 4, Menciotti 2, Vergari 4, Venanzi 4, Benedetti, Zoli 2, Ceccaroni. All. Staccini.

Gli articoli correlati:
I risultati delle ultime partite
Sfilano le 32 rappresentative regionali
Sconfitta la rappresentativa femminile dell’Emilia-Romagna
Il programma di ieri e i risultati
Grisanti firma il successo dell’Emilia-Romagna
I risultati del torneo maschile nella seconda giornata
I risultati del torneo femminile nella seconda giornata
I risultati dell’Emilia-Romagna nella prima giornata
Al via il Trofeo delle Regioni 2007

Più informazioni su