Quantcast

Calcio a cinque / Lo Sporty Ravenna a valanga sul Modigliana (7-3)

Più informazioni su

Il primo posto è conservato in attesa della super-sfida di sabato prossimo a Forlimpopoli contro il Forlì No-Stop. Lo Sporty parte bene e con Gatti impegna Soldà al 4′, il capitano ravennate con una prodezza porta in vantaggio i suoi: salta l’avversario diretto e scarica sotto la traversa il provvisorio 1-0 al 6′.

Vicinissimi al raddoppio i padroni di casa tre minuti dopo: il primo tiro di Kertusha viene respinto, la palla torna all’attaccante che tenta il colpo sotto sul portiere forlivese in uscita ma la palla si perde di poco sul fondo.  Kertusha si trasforma in uomo-assist all’11’: vince due rimpalli, il secondo sull’estremo difensore avversario e serve Cedrini che a porta vuota non ha difficoltà a raddoppiare.

 

Maroncelli al 14′ con un doppio intervento nega il 2-1 a Casamenti, il suo dirimpettaio Soldà nega il tris a Gatti. Dopo l’espulsione per proteste del tecnico ravennate Bandini, il Modigliana accorcia le distanze con Fabbri al 23′. Passano quattro minuti e lo Sporty ristabilisce due lunghezze di vantaggio: Cedrini si libera bene e insacca dove Soldà non può arrivare. Alla prima azione del secondo tempo il portiere forlivese nega il 4-1 nuovamente a Gatti, poi Kertusha sbaglia da pochi passi. Quest’ultimo sfiora altre due volte la rete, la prima volta al 5′ gli viene negata dal portiere, la seconda dal palo. Lo Sporty cala il poker al 9′ con la botta sotto la traversa di Varietà.

 

Un minuto dopo Fabbri firma il 4-2. Ma il botta e risposta prosegue al 43′: Putti serve Canducci che deposita in rete il 5-2. Un minuto dopo Maroncelli in spaccata salva in corner la punizione di Valentini. Al 50′ viene espulso Mazzoni per doppia ammonizione e in situazione di superiorità numerica Berardi chiude il set sul 6-2 con il punteggio che si aggiorna sul 7-2 nuovamente grazie a Cedrini a quattro minuti dalla fine. Al 58′ lo Sporty commette il sesto fallo di squadra, libero di cui si incarica Barbi che manda sul fondo.

 

E’ poco fortunato il giovane Fonti, il suo tiro scheggia l’incrocio dei pali, l’altro giovanissimo, Murra, manda di poco alto sulla traversa a tempo scaduto. L’ultima emozione al 62′ con Fabbri che completa la tripletta personale per il definitivo 7-3. Un risultato netto che è il viatico migliore in attesa della sfida decisiva tra una settimana esatta.
Sporty-Modigliana 7-3 (pt 3-1)

SPORTY: Oleh, Gatti, Aguzzoli, Cedrini, Bezzi, Murra, Putti, Kertusha, Berardi, Canducci, Maroncelli, Varietà. All.: Bandini.
MODIGLIANA: Soldà, Mazzoni, Barbi, Valentini, Fabbri, Billi, Gentilini, Reali, Caputo, Casamenti. All.: Casamenti.
ARBITRO: De Fabritiis di Forlì.
RETI: 6′ pt Gatti, 11′ pt Cedrini, 23′ pt Fabbri,  27′ pt Cedrini,  9′ st Varietà, 10′ st Fabbri, 13′ st Canducci, 21′ st Berardi, 26′ st Cedrini, 32′ st Fabbri.
AMMONITI: Maroncelli, Soldà,
ESPULSO: 20′ st Mazzoni,

Più informazioni su