Calcio giovanile / Al via oggi la preparazione della Juniores del Ravenna

Più informazioni su

Dopo il secondo posto nel girone F nel 2013/14 con 49 punti in 24 partite appaiato al Faenza, approdato alla fase regionale per una migliore differenza reti, e dopo il dominio della scorsa stagione, conclusa con il primato nel girone F con 68 punti in 26 partite e la bellezza di 100 reti fatte, cui è seguita l’eliminazione nella fase regionale, la formazione Juniores del Ravenna riprende oggi gli allenamenti.

Intenzione della società è preparare un’altra annata in cui provare a confermarsi a certi livelli, senza perdere, però, di vista quella che è la mission principale, “ovvero provare a fornire comunque una buona qualità di gioco – ammette l’allenatore Marcello Ottaviani, al terzo anno sulla panchina della Juniores giallorossa ma ormai alla decima stagione nei ranghi del club bizantino – e lavorare in prospettiva, preparando ragazzi che siano poi in grado di arrivare in prima squadra”.

Come è già capitato per diversi giocatori e come è accaduto in questa annata appena iniziata per Gordini e Destani, ormai stabilmente agli ordini di Marsili. “Ci sarebbe anche De Mitri (32 gol nel girone nell’annata scorsa) ma purtroppo il ragazzo è stato operato ai crociati e al menisco del ginocchio sinistro e starà fuori fino a gennaio, così sia noi che la prima squadra dovremo aspettare il suo rientro”.

Ottaviani inizierà gli allenamenti secondo un programma di tre intense settimane di lavoro – la prima e la terza a Glorie, la seconda a Punta Marina – e molte amichevoli, utili anche per scremare un gruppo che al momento annovera 31 giocatori ma che dovrà essere ridotto a 24 unità, compresi tre portieri. “È un gruppo che è cambiato parecchio; sono stati inseriti molti ’98, giocatori tutti da scoprire e valutare, ed è soprattutto aumentato il livello tecnico del campionato e la competitività generale, visto che quest’anno disputeremo il campionato Juniores nazionale, verosimilmente con le stesse avversarie della prima squadra del Ravenna. Sarà però un buon banco di confronto per i nostri ragazzi ma anche un’esperienza stimolante che li aiuterà nella loro crescita umana e calcistica”.

Il campionato prenderà il via sabato 19 settembre: i giallorossi giocheranno le gare casalinghe il sabato pomeriggio a Fosso Ghiaia, ma “speriamo, come è accaduto anche nella scorsa stagione, di poter disputare qualche partita anche al Benelli”, chiude Ottaviani.

QUESTO IL PROGRAMMA DELLE AMICHEVOLI:

sabato 22 agosto, Russi Juniores-Ravenna (ore 18)
mercoledì 26 agosto, Laghese-Ravenna (ore 18.30)
sabato 29 agosto, Comacchiese-Ravenna (ore 18)
mercoledì 2 settembre, Fornace-Ravenna (ore 18)
sabato 5 settembre, Lido Adriano-Ravenna (ore 16.30)
sabato 12 settembre, Porto Fuori-Ravenna (ore 17)
mercoledì 16 settembre, Marina-Ravenna (ore 20)

Più informazioni su