Calcio a 5 / Bene il Futsal Ravenna all’esordio di Ivan Rumore in panchina

Più informazioni su

Al quinto tentativo primo squillo stagionale per il Futsal Ravenna contro gli avversari tradizionali dell’Ass. Club per il migliore degli esordi di Ivan Rumore come nuovo allenatore giallorosso. Dopo il 2-1 del primo tempo succede di tutto nei minuti conclusivi della ripresa per il 4-2 finale.

Dopo 35” l’Ass. Club si porta in vantaggio: Caramalli serve in profondità El Batal che supera Maroncelli in uscita. Al 5’ rapida ripartenza rosanero con Scaranari che scaglia sul fondo. Il Ravenna si vede un minuto dopo: punizione di Palombi per Cedrini che costringe Alessandrini al salvataggio in angolo. Il portiere castellano si ripete al 6’ su Mongardi. Passano 120” e Palombi tenta il diagonale ma è troppo debole e il portiere ospite blocca in tuffo. L’estremo difensore è il grande protagonista e nega il pareggio due volte a Palombi e a Mongardi. L’assedio ravennate si concretizza al 15’: Palombi innesca Cedrini, sinistro preciso, doppio palo con il pallone che finisce la sua corsa in rete. Al 17’ ci prova Kertusha ma Alessandrini si salva di piede. Trenta secondi dopo Medici prova a servire l’attaccante che arriva con una frazione di secondo di ritardo.

Futsal di nuovo vicino al vantaggio al 22’: il portiere respinge su Varietà, la palla arriva a Kertusha che manda alto. I giallorossi sfondano al 24’: Ferrocci risolve un batti e ribatti nell’area rosanero, lo stesso attaccante in scivolata impegna Alessandrini. A tempo scaduto Cedrini serve Sampaoli ma Alessandrini vigila di piede. La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo, con Ravenna avanti e la difesa ospite che si salva con qualche affanno. Al 6’ rapida combinazione Mongardi-Palombi-Mongardi, destro di prima intenzione ma Alessandrini è sempre efficace. La squadra di Selvatici vive il proprio momento migliore a questo punto ed è la difesa giallorossa a doversi salvare. Il brivido maggiore è su un salvataggio in scivolata su Mongardi ad anticipare Scaranari e il doppio intervento di Maroncelli su Caramalli al 44’. Due minuti dopo ricomincia lo show di Alessandrini, questa volta su Palombi e sugli sviluppi del corner Varietà colpisce il palo. Sprecone il Futsal al 48’: il tiro di Cedrini diventa un assist a porta vuota per Varietà che però non trova la deviazione. Al 51’ è decisivo Maroncelli su Gambetti e Selvatici. Sul ribaltamento di fronte Alessandrini salva a mani aperte su Palombi. Alessandrini abbassa ancora la saracinesca al 58’ su Varietà e Cedrini.

Nel finale succede di tutto: Cedrini fissa il 3-1, Selvatici accorcia le distanze e poi commette il sesto fallo di squadra ma Cedrini manda alto il libero. El Batal colpisce il palo e Maroncelli dalla propria area indovina il colpo del definitivo 4-2. Martedì alle 21 recupero Rimini-Futsal Ravenna al Flaminio.

Futsal Ravenna-Ass. Club 4-2 (pt 2-1)
FUTSAL RAVENNA: Aguzzoli, Mongardi, Palombi, Cedrini, Kertusha, Ferrocci, Maroncelli, Oleh, Varietà, Sampaoli, Medici, Lucchese. All.: Rumore.
ASS. CLUB: Alessandrini, Fabbri, F. Selvatici, Scaranari, Gambetti, Caramalli, Pupa, Costa, Ottoni, Casadio Loreti, El Batal. All.: R. Selvatici.
ARBITRI: Caricato di Bologna e Loreti di Imola.
RETI: 1’ pt El Batal, 15’ pt Cedrini, 24’ pt Ferrocci, 29’ st Cedrini, 30’ st Selvatici, 34’ st Maroncelli.
AMMONITI: Varietà, El Batal, Mongardi, Caramalli, Sampaoli.
ESPULSO: 30’ st Selvatici.

 

Più informazioni su