Basket / OraSì Ravenna in trasferta a Matera

Più informazioni su

È tempo della trasferta più lunga dell’anno per OraSì Ravenna, impegnata domani pomeriggio alle 18.00 a Matera nella dodicesima giornata di stagione regolare del girone di A2 Est. I giallorossi sono partiti in mattinata per Vasto, dove nel primo pomeriggio hanno sostenuto la seduta di rifinitura; in serata arriveranno a Matera, dove entreranno in ritiro in vista del match di domani.

 

Antimo Martino: “Ci aspetta una partita più complessa di ciò che la classifica può lasciare intendere, poiché questo campionato ha dimostrato che non ci sono incontri facili e la stessa Matera, dopo il cambio di allenatore, in casa ha saputo battere la Fortitudo e ha dato del filo da torcere sino alla fine a Verona nel turno precedente. Domenica contro Trieste abbiamo sperimentato sulla nostra pelle che per vincere non si può prescindere dalla concretezza e dalla durezza fisica e mentale e per questo motivo sappiamo esattamente cosa dovremo mettere in campo a Matera. Nelle trasferte precedenti, anche su campi difficili, questa squadra ha dimostrato di avere le caratteristiche e gli attributi per fare risultato: non si è trattato di un caso e abbiamo tutte le intenzioni di farlo anche domenica”.

 

Eugenio Rivali: “La squadra è concentrata e vogliosa di riscatto dopo due prestazioni opache e, in particolare, dopo una sconfitta casalinga che proprio non ci voleva. Abbiamo analizzato la partita ed il nostro momento anche con l’aiuto del video, cercando di capire gli errori e di ripartire dalle cose positive. Ci siamo allenati con intensità e concentrazione, elementi fondamentali per pensare di fare risultato su un campo storicamente caldo e contro una formazione che si gioca una fetta importante delle proprie chances di salvezza come Matera. Sappiamo che non sarà semplice, ma per noi i due punti in palio valgono doppio e daremo tutto per tornare vincitori”.

 

Note:
Tutti presenti per OraSì Ravenna. L’unico ex di turno è Antonio Smorto, che ha vestito la maglia della Olimpia Bawer nella stagione 2012/13, la prima lontano dalla sua Reggio Calabria.
Giovedì sera alla palestra Morigia, storica roccaforte del settore giovanile del Basket Ravenna, la prima squadra targata OraSì ha partecipato alla foto di gruppo con tutti gli atleti del settore giovanile.

Arbitri:

Si tratta di Giulio Pepponi di Spello (PG), Jacopo Pazzaglia di Pesaro, Salvatore Nuara di Selvazzano Dentro (PD).

Il signor Pepponi ha diretto Ravenna due volte lo scorso anno, in casa contro Treviso e ad Imola; due gettoni nel torneo 2014/15 anche per Pazzaglia, protagonista al PalaCosta negli incontri casalinghi contro Piacenza e Latina.

Per Nuara si tratta invece della prima direzione di gara di una partita del club giallorosso.

Più informazioni su