Volley / La CMC Romagna per la seconda volta al De André di Ravenna contro Milano

Appuntamento alle 18 al Pala De Andrè di Ravenna per sostenere i ragazzi di Kantor

Più informazioni su

Domani la CMC farà ritorno, per la seconda volta in via ufficiale in questa stagione, al Pala De Andrè di Ravenna dove affronterà nell’ultima giornata del girone di andata il fanalino di coda Revivre Milano, ancora a secco di vittorie, ma tutt’altro che avversario “facile”.

 

“La prestazione contro Modena è stata buona – commenta lo schiacciatore Dore Della Lunga -, abbiamo tenuto testa a una della squadre più forti del campionato, forse la più attrezzata insieme a Civitanova. Questo deve aumentare la fiducia nei nostri mezzi e nel livello di gioco che possiamo esprimere. Allo stesso tempo è indubbio che un po’ di rammarico resta, quel set perso 30-28 se fosse andato diversamente ci avrebbe consentito di restare in corsa per il discorso Coppa Italia, ma purtroppo è andata così e ora i giochi sono fatti”.

 

A penalizzare la classifica della CMC non è stato tanto il punto non raccolto a Modena, anche se sarebbe stato forse meritato, ma le prove opache contro Padova e Molfetta. I romagnoli hanno, fino ad ora, giocato meglio contro compagini di prestigio, mentre lo stesso livello di gioco non si è visto, o si è visto solo in parte, contro avversari più alla portata. “Dal mio punto di vista – prosegue il posto 4 della CMC – certe realtà tendono a rimanere legate a quanto fatto l’anno precedente. La gara di Padova, ad esempio, è stata secondo me un po’ sottovalutata: nella passata stagione si era vinto due volte su due, la Tonazzo era stata a lungo in fondo alla classifica e aveva iniziato a vincere qualche gara solo a stagione inoltrata. Quest’anno è una squadra completamente diversa, basti pensare che Quiroga, da titolare fisso è passato in panchina. Hanno molta più qualità e giocano bene, da diverse giornate ormai. Lo stesso discorso vale per Milano, si sono rinforzati e domani sarà una gara insidiosa”.

 

E’ una Superlega tosta quindi, se ancora ci fossero dubbi a riguardo, in cui tutte le domeniche si può vincere e perdere quasi contro tutti: “Io credo che il risultato che abbiamo fatto a Monza sia stato molto positivo e che invece sia stato accolto da tutti come qualcosa di scontato e quasi “dovuto”.

 

Il livello quest’anno si è alzato, la stessa Monza, che già nella seconda parte del campionato scorso giocava una buona pallavolo, si è rinforzata prendendo qualche pedina interessante e gioca ancora meglio. Noi abbiamo vinto con loro, fuori casa e prendendoci l’intera posta in palio. Detto ciò, l’approccio mentale contro Padova è stato indubbiamente sbagliato, così come contro Latina in casa, ma bisogna rendersi conto che a parte le cinque squadre che puntano a vincere lo Scudetto, dietro davvero non ci sono formazioni con cui è scontato fare risultato”.

 

Sarà quindi un match delicato quello di domani contro Milano: “Loro sono una buona squadra – conclude Della Lunga – anche se al momento sono in fondo alla classifica non significa che sarà una partita facile o dall’esito scontato. Hanno cambiato il palleggiatore di recente, Skrimov e Milushev sono due bravi giocatori e i centrali sono di livello, per cui non sarà sicuramente semplice. Dovremo fare una buona gara ed entrare in campo determinati per provare a fare il risultato, consapevoli dei nostri mezzi e della nostra forza. In questo senso la prestazione fatta a Modena ci deve dare fiducia, proveremo a ripeterci contro la Revivre”.

Appuntamento quindi per le ore 18.00 al Pala De Andrè di Ravenna per sostenere i ragazzi di Kantor, apertura biglietteria ore 16.00, apertura cancelli ore 17.00.

LE ALTRE GARE DELLA GIORNATA
Diatec Trentino – Cucine Lube BdM Civitanova (ore 17.00 Diretta RAI SPORT 2)
Tonazzo Padova – DHL Modena (Diretta Lega Volley Channel)
Gi Group Monza – Calzedonia Verona (Diretta Lega Volley Channel)
Ninfa Latina – Sir Safety Conad Perugia (Diretta Lega Volley Channel)
LPR Piacenza – Exprivia Molfetta (Diretta Lega Volley Channel)

Più informazioni su