Quantcast

Pallanuoto / Serie B, Brescia troppo forte, giallorossi sconfitti

Per i Nuotatori Ravennati i play out sono ormai inevitabili

Più informazioni su

Non era certo nella trasferta di Brescia, in casa della capolista, che Ravenna avrebbe dovuto costruire la sua salvezza e, alla prova dei fatti, i padroni di casa hanno avuto vita relativamente facile, anche se mister Selmi ha colto l’occasione per dare molto spazio ai giovani ravennati, a partire da Matteo Gentile, classe 1999, che ha difeso egregiamente la porta giallorossa.

In apertura i padroni di casa impongono subito il loro ritmo e la loro qualità e prendono il largo, mentre i ravennati faticano a tenere il campo e vanno a segno solo con Maestri e il primo quarto si chiude con il parziale di 5-1
Giallorossi decisamente meglio nelle due frazioni centrali, secondo e terzo quarto, nelle quali riescono a tenere testa ai padroni di casa e, grazie ad una difesa decisamente più attenta, si portano due volte a sul -3 con le reti di Gadignani dal centro e di Maestri e Ciccone in superiorità numerica ma in chiusura di terzo periodo i padroni di casa tornano ad allungare.

Il primo commento di Luca Selmi: “Sapevamo che questa era una partita al di fuori della nostra portata. Complimenti al Brescia che ha dimostrato ancora una volta di meritare il primato in classifica. Da parte nostra, ho visto anche qualche nota positiva da parte dei nostri giovani.”

Nel quarto tempo i ravennati si disuniscono di nuovo, nonostante la rete di Allegri ancora in superiorità numerica, ed il punteggio finale è un pesante 16-6.

Ancora Luca Selmi: “Ora, vista la vittoria di Monza su Ancona, nella migliore delle ipotesi dovremo affrontare i play out. abbiamo ancora tre partite di campionato e dobbiamo cercare di serrare i ranghi in previsione degli scontri salvezza, che saranno durissimi. Ci aspetta un mese di lavoro nel quale ci giochiamo tutta la stagione.”
lIn acqua anche gli under 13 di Alessandro Bustacchini che hanno avuto la meglio sulla formazione di Nuovafeltria per 18 – 1, continuando il trend molto positivo del girone di ritorno che evidenzia i grandi miglioramenti di tutto il gruppo.

Brescia Waterpolo – Nuotatori Ravennati: 16 – 6 (5-1, 1-2, 4-2, 6-1)
Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta (1), Zugni (2), Lambruschi, Maitini (8), Lanfranco (2), Curzi, Di Rocco (1), Sekulic (1), Sedaboni, Tononi, Dalla Bona (1), Sordillo. All. Sussarello
Nuotatori Ravennati: Gentile, Gadignani (1), Mazzotti, Patti (1), Maestri (2), Bustacchini, Vultaggio, Bagnari, Ciccone (1), Longo, Scozzarella, Polezzo, Allegri (1). All. Selmi.

Più informazioni su