Gli sbandieratori e i musici faentini ai Campionati italiani – Tenzone Aurea a Bra

Più informazioni su

Cercano gloria in Piemonte gli sbandieratori e i musici del Palio del Niballo di Faenza nel prossimo week end. E’ Bra a ospitare quest’anno i Campionati nazionali sotto l’egida della Fisb, la Federazione italiana sbandieratori “per gli antichi giuochi e sports della bandiera”.

L’imponente delegazione manfreda composta da 83 persone tra alfieri e musici, guidata dal presidente del Consiglio dei Dieci Valerio Testa, giungerà nella storica città in provincia di Cuneo venerdì prossimo dove alle 21 è in programma la cerimonia d’apertura dell’importante manifestazione conosciuta anche come “Tenzone Aurea”, che si svolgerà effettivamente sabato e domenica, in cui si fronteggeranno i migliori venti gruppi italiani nelle specialità della bandiera e con una competizione riservata ai musici. Faenza sarà rappresentata dai Rioni Nero, Verde e Rosso.

Nella specialità del Singolo saranno impegnati Raffaele Rampino junior (vincitore del torneo faentino di giugno) accompagnato dai Musici del suo Rione Rosso (tre tamburi e tre trombe chiarine) e Paolo Emiliani (secondo a Faenza) il quale avrà l’accompagnamento dei Musici del suo Rione Nero, che concorreranno nell’apposita classifica suonando per la Grande Squadra. Le Coppie manfrede in concorso saranno quelle del Rione Nero (Paolo Emiliani e Rodrigo Ceroni) e del Rione Verde (Filippo Rossi e Massimiliano Rossi). La Piccola Squadra del Nero è in lizza per difendere il titolo conquistato un anno fa; a renderle la vita difficile, oltre alle contendenti italiane, ci sarà quella concittadina del Verde, qualificata come vincitrice del torneo Manfredo. E’ del Rione Nero la Grande Squadra che cercherà di portare a Faenza il titolo nazionale. Gli sbandieratori in concorso sono, in tutte e quattro le specialità, accompagnate dal rispettivo gruppo rionale di Musici.

La Tenzone Aurea prenderà il via alle 8 di sabato, quando in una piazza braidese si affronteranno i Singoli nelle eliminatorie, mentre contemporaneamente in un’altra piazza andranno in scena le qualificazioni delle Grandi Squadre: in entrambe le specialità verranno promossi alle finali, previste per le 21, i primi otto, i quali si porteranno in dote i punteggi acquisiti che saranno sommati a quelli della serata fino a giungere alla classifica finale con la proclamazione dei vincitori. Suonando per le Grandi Squadre, saranno in competizione i Musici.

Analoghe modalità verranno applicate domenica per la specialità della Coppia e della Piccola Squadra, in azione nelle due piazze del centro di Bra con inizio alle 9 quando inizieranno le qualificazioni per le finali della serata.

Tutte le esibizioni verranno valutate dai giudici della Fisb con lo stesso regolamento che viene applicato nei tornei faentini di giugno: nella città romagnola della ceramica ci sono alcune deroghe concesse dalla Federazione in rispetto della tradizione locale; la principale è quella che vede Singolo e Coppia accompagnati da un tamburino anziché dal gruppo di Musici.

Oltre ai concorrenti faentini della Tenzone Aurea, la città di Bra vedrà la presenza di decine di sostenitori provenienti dalla Romagna, in cui contano di tornare con dei successi che appaiono alla portata.

LA DELEGAZIONE FAENTINA

Grande Squadra
Alberto Morini, Paolo Emiliani, Rodrigo Ceroni, Enrico Emiliani, Francesco Santandrea, Manuel Galtieri, Fabrizio Mingo, Andrea Casadio, Sante Savino, Giacomo Fabbri, Luca Monducci, Luca Senni del Nero (portabandiera Pietro Emiliani, Salvatore Galtieri, Luca Montanari, Matteo Bandini, Luca Zannoni, Giulio Fabbri; porta gonfalone Alberto Fabbri; Musici del Nero: ai tamburi Lorenzo Sansavini, Leonardo Samorì, Alessandro Lotti, Damiano Ceroni, Francesco Laderchi, Martina Bonomo, Tania Rossi, Michela Barnabè, Mirka Pasi, Mattia Ricci e alle chiarine Alessandro Montuschi, Matteo Montanari, Mussa Lugendo Bagnoli, Vanessa Gottelli, Giulia Marini, Cinzia Bandini, Michela Lotti, Federico Laghi, Marta Cornacchia, Monica Arduini)

Piccola Squadra
Francesco D’Eusanio, Luca  D’Eusanio, Luca Facchini, Filippo Rossi, Massimiliano Rossi, Luca Santandrea del Verde (portabandiera Riccardo Lotti, Mirco Mazzotti, Lorenzo Momoli, Andrea Miniati, Davide Vecchio, Alessandro Zenzani; Musici del Verde)
Paolo Emiliani, Rodrigo Ceroni, Enrico Emiliani, Francesco Santandrea, Manuel Galtieri, Fabrizio Mingo del Nero (portabandiera Alberto Morini, Andrea Casadio, Sante Savino, Giacomo Fabbri, Luca Monducci, Luca Senni e Musici del Nero)

Coppia
Paolo Emiliani e Rodrigo Ceroni del Nero (portabandiera Enrico Emiliani e Manuel Galtieri; Musici del Nero)
Filippo Rossi e Massimiliano Rossi del Verde (portabandiera Francesco D’Eusanio e Andrea Miniati; Musici del Verde: ai tamburi Mattia Bertacchi, Stefano Angeloro, Maria Chiara Dal Pozzo, Andrea Integlia, Chiara Gramellini, Serena Gordini, Andrea Mazzoni, Martina Pini, Virginia Spoglianti e alle chiarine Daniele Ravaioli, Paolo Bulzacca, Rita Gramellini, Ilaria Minghetti, Martina Negrini, Chiara Ossani, Gabriele Ponti, Marco Santandrea, Sara Spada, Eugenia Stefani)

Singolo
Raffaele Rampino junior del Rosso (portabandiera Denis Bucci; Musici: ai tamburi Luca Linguerri, Giada Ronconi, Luca Ronconi e alle chiarine Elisa Casadio, Lorenzo Fabbri, Valentina Matulli)
Paolo Emiliani del Nero (portabandiera Rodrigo Ceroni; Musici del Nero)

Più informazioni su