Quantcast

Pallavolo, Bunge alla ricerca del riscatto con Biosì Index Sora

Più informazioni su

A poco più di due mesi dall’inizio del campionato termina già il girone di andata con la tredicesima giornata della SuperLega, con la Bunge che affronta al Pala De André la matricola Biosì Indexa Sora (inizio ore 18, arbitri Simbari di Milano e La Micela di Trento).

 

I ravennati arrivano dalla battuta d’arresto di Vibo Valentia, dove hanno provato a compiere la rimonta dopo essersi trovati sotto di due set, con l’intenzione di riscattarsi e mostrare il loro volto migliore ammirato nell’ultima prova casalinga con la Revivre Milano, vinta con un netto 3-0.

 

“Contro Sora – inizia il coach Fabio Soli – dobbiamo essere bravi a scrollarci di dosso la brutta prestazione con la Tonno Callipo, facendo però tesoro degli insegnamenti di quella partita. Domenica scorsa siamo venuti meno nei momenti di difficoltà, quando altre volte eravamo stati in grado di reagire. Per continuare a crescere bisogna commettere meno errori nelle fasi determinanti, mettendo da parte le soluzioni personali e giocare più di squadra, con maggiore pazienza”.

 

Per Soli sfidare Sora è un po’ come affrontare il recente passato. Nella passata stagione, infatti, il tecnico era alla guida della squadra laziale, capace di centrare la storica promozione aggiudicandosi i playoff. “I nostri avversari vengono da tre vittorie di fila e sono l’espressione di una piazza che ha tanto entusiasmo e che ha raggiunto con forza e determinazione la partecipazione alla SuperLega. Dal mio punto di vista personale non posso che essere grato a Sora per l’opportunità che mi ha offerto nello scorso torneo. Dall’altra parte, però, si tratta di una sfida che per la Bunge è importante vincere per continuare la sua corsa agli obiettivi rappresentati dalla partecipazione alla Coppa Italia e ai playoff. Prima di tutto, però, voglio vedere una squadra più solida – termina Soli – capace di giocare al meglio e con maggiore pazienza un match delicato come questo”.

 

Dall’altra parte della rete Lyneel (ormai ripresosi del tutto grazie al periodo di riabilitazione al centro Ravenna 33) e compagni si troveranno una Biosì Indexa che fa leva su un roster formato da elementi molto esperti, da giocatori provenienti dall’Est europeo e da baby di belle speranze, espressione del territorio. La formazione di Bruno Bagnoli, un allenatore con un lunghissimo curriculum che parte fin dall’inizio degli anni Novanta, può puntare in primo luogo su una diagonale giovane composta dal palleggiatore bulgaro Seganov e dall’opposto bielorusso Miskevich. In banda c’è invece spazio per l’esperienza di Mattia Rosso e del russo Kalinin, mentre al centro vengono schierati l’altro bulgaro Gotsev e Sperandio (libero Santucci).

 

In panchina ci sono alcuni giovani provenienti dal vivaio, come lo schiacciatore classe ’96 Marco Lucarelli: “Andremo a Ravenna – dice proprio quest’ultimo – per disputare un’ottima partita e portare a casa qualche punto. Mi aspetto un match arduo e pieno di emozioni: da un lato sarà una battaglia contro una buona squadra costruita con ragazzi forti e motivati, dall’altro sarà molto bello incontrare mister Soli, con cui abbiamo vissuto belle esperienze e provato emozioni forti”.

 

BIGLIETTI

Questi i prezzi dei biglietti della gara tra Bunge e Biosì Indexa: Tribuna Vip 20 euro (no ridotti); Distinti 15 euro (ridotto 12 euro); Gradinata 12 euro (ridotto 10 euro). L’apertura della biglietteria è in programma alle ore 16.30, quella dei cancelli alle 17.

 

IN TV E RADIO

La partita tra Bunge e Biosì Indexa sarà seguita dalle ore 18 sia in video sul canale a pagamento Lega Volley Channel (telecronaca di Giovanni Casadei e Paolo Badiali), sia in diretta radiofonica su Radio Italia Vision, che trasmette le radiocronache degli incontri sulle frequenze 97 mhz per le province di Ravenna e Forlì-Cesena, Ravenna città 103,9 mhz, oppure in streaming sul sito radioitalia.vision. Inoltre Teleromagna trasmette gli incontri ogni martedì alle ore 21 sul canale digitale terrestre 192 TeleromagnaSport e ogni mercoledì alle ore 22.45 sul canale 14 Teleromagna (visibile anche in streaming dal sito Teleromagna).

 

PRECEDENTI: 5 (5 successi Ravenna, 0 Sora).

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD In Regular Season: Maurice Armando Torres – 23 punti ai 1000 (Bunge Ravenna). In Campionato: Mattia Rosso – 2 battute vincenti alle 200 (Biosì Indexa Sora). In Campionato e Coppa Italia: Marco Santucci – 1 partita giocata alle 200 (Biosì Indexa Sora).

 

IL PROGRAMMA – Tredicesima giornata di andata (domani, ore 18): Azimut Modena-Cucine Lube Civitanova (arbitri Santi e Saltalippi), Sir Safety Perugia-Revivre Milano (Pozzato e Tanasi), Exprivia Molfetta-Diatec Trentino (Gnani e Vagni), Top Volley Latina-Tonno Callipo Vibo Valentia (Pasquali e Piana), Kioene Padova-Calzedonia Verona (Lot e Florian), Gi Group Monza-LPR Piacenza (Cipolla e Bartolini), Bunge Ravenna-Biosì Indexa Sora (Simbari e La Micela).

 

CLASSIFICA: Civitanova 31, Trento 29, Modena 28, Perugia 25, Piacenza 21, Verona 19, Monza 19, Vibo Valentia 15, Padova 14, Sora 11, Ravenna 11, Molfetta 11, Latina 9, Milano 9.

Più informazioni su