Quantcast

Basket / Rekico a Sestu trova l’isola felice. Undicesima vittoria di campionato per i manfredi

Più informazioni su

La Rekico festeggia l’undicesima vittoria in campionato e il quinto posto solitario in classifica con un’ottima prestazione in casa del Su Stentu Sestu, regolato 47-65. Ancora una volta è stato il collettivo l’arma in più dei faentini, con tutti i giocatori che sono andati a referto. Top scorer Silimbani con 20 punti (il pivot ha festeggiato nel migliore dei modi il suo 31esimo compleanno), mentre Agriesti ha segnato i primi suoi punti in serie B.

Ottima anche l’iniziativa a La Birreria dove la partita era trasmessa in diretta: il locale era pieno e tutti hanno tifato Rekico dal primo all’ultimo minuto. L’unica nota stonata è l’assenza di Pini, rimasto a Faenza per colpa dell’influenza.

La Rekico parte subito forte imponendo il proprio gioco, non riuscendo però a trovare con facilità la via del canestro. Quando la manovra offensiva inizia ad essere più ficcante arriva il vantaggio in doppia cifra, un 22-12 firmato da Silimbani e Casadei. Sestu non molla e arriva sotto di sole tre lunghezze (21-24), ma ancora una volta quando Faenza spinge sull’acceleratore va in fuga. Casadei con un gioco da tre punti e un canestro da sotto regala il 36-25 che di fatto chiude i conti.

I sardi provano a rientrare in partita, sbattendo però ogni volta contro il muro della Rekico, perfetta o quasi in difesa. Non è un caso infatti che i primi nove punti di Sestu arrivino soltanto dalla lunetta, mentre nell’altro canestro i punti arrivano con continuità. Al 30’ Faenza conduce 43-36, Al 30’ Faenza conduce 43-36, chiudendo poi i giochi nei primi minuti dell’ultimo periodo, trovando il massimo vantaggio al 34′ sul 61-40.

La Rekico sarà di scena domenica 29 gennaio alle 18 in casa dell’Agribertocchi Orzinuovi, mentre domenica 5 febbraio alle 18 ospiterà la Virtus Broetto Padova.

Su Stentu 47
Rekico     65
(14-22; 25-36; 36-43)

SESTU: Graviano 14, Elia 7, Floridia ne, Trionfo 7, Villani 2, Pilo 5, Laguzzi 8, Melis, Passaretti 4, Cabriolu ne. All.: Sassaro.
FAENZA: Perin 6, Boero 3, Silimbani 20, Donadoni 4, Benedetti 6, Casadei 13, Iattoni 8, Agriesti 2, Di Coste 2, Maccaferri 1. All.: Regazzi.
ARBITRI: Di Luzio – Colazzo

Più informazioni su