Calcio / Juniores, grazie allo scatenato Caon Ravenna supera il Fiorenzuola

Più informazioni su

Come giocare mezz’ora di altissimo livello, tenere in agile controllo quasi tutta la ripresa, segnare tre reti, sfiorarne altrettante e rischiare di non vincere. E’ ciò che accade al Ravenna, capace di salire alle stelle, grazie alla tripletta di Caon, che con questa prodezza sale a 11 reti in campionato, un terzo esatto del bottino della squadra, ma anche di stare vicino alle…stalle, con due pericolosi cali di tensione nella parte finale dei due tempi e due disattenzioni che costano le reti del Fiorenzuola.

Finisce 3-2 per il Ravenna che resta in vetta al girone E e porta a cinque partite la sua serie utile di risultati. Caon mette il suggello al monologo giallorosso iniziale con un rapidissimo uno-due (tocco corto su assist di Guerrieri e gran colpo di testa su cross di Schiavone); tra i due gol Bonatti dice no alla grande a Centonze e sul 2-0 Ferri vernicia la traversa. Poi, non scatta la trappola del fuorigioco, Raffaldi, liberissimo, incarta il regalo e accorcia col primo pallone che arriva in area giallorossa. Nella ripresa, dopo un lungo predominio romagnolo ma senza occasioni, ecco Montemaggi spedire alto su angolo di Centonze e al 30’ Caon consacrare la sua giornata di grazia finalizzando una strepitosa azione corale del Ravenna. Finita? No, sbavatura difensiva, cross basso di Parma, Costantini infila nella propria porta in scivolata. E al 49’ Rossi vola nell’angolino sulla punizione di Parma a blindare la vittoria.

“Prima mezz’ora strepitosa, una delle migliori versioni della squadra – sottolinea mister Ottaviani – anche se col torto di non aver segnato il 3-0, poi ci sono state quelle disattenzioni che hanno riaperto la gara. Dobbiamo lavorare su queste situazioni, che ci stanno condizionando, e trovare il modo di aumentare la continuità e l’intensità in gara. Fino al loro 2-1 si è visto quanto bel potenziale ha la squadra”.

Sabato prossimo, con inizio alle ore 15, la truppa giallorossa giocherà a Martorano contro il Romagna Centro.

Ravenna-Fiorenzuola 3-2
RAVENNA: Rossi, Calderoni, Costantini, Bosi (42’ st Gardini), Centonze, Ferri Guerrieri (23’ st David), Mariani, Caon (35’ st Moscato), Montemaggi, Schiavone. A disp.: Spurio, Cappello, Finotelli, Crimi, Skendaj, Guri. All.: Ottaviani.
FIORENZUOLA: Bonatti, Shehu, Vago (267’ st Borghesi), Veneziani, Guglielmetti, Marenghi, Daiu, Zanelli, Salvini, Fornaroli (33’ st Gelmini), Raffaldi (12’ st Parma). A disp.: Ghezzi, Toscani, Milosevic, Noto. All.: Tretter.
ARBITRO: Brognati di Ferrara.
RETI: 17‘ pt e 22’ pt Caon, 35’ pt Raffaldi, 30’ st Caon, 41’ st aut. Costantini.
NOTE: Allontanato al 35’ st l’allenatore Tretter, espulso dalla panchina al 42’ st  Toscani. Ammoniti: Daiu, Fornaroli, Caon.
I risultati della 13ª giornata (2ª di ritorno) del girone E: Alfonsine-Ribelle 0-0, Castelvetro-San Marino 1-2, Correggese-Imolese 0-2, Ravenna-Fiorenzuola 3-2, Sammaurese-Mezzolara 0-1, Virtus Castelfranco-Romagna Centro 3-0.
Classifica: Ravenna 27; San Marino 26; Imolese 24; Correggese 23; Castelvetro e Mezzolara 20; Ribelle 17; Virtus Castelfranco 15; Alfonsine 13; Romagna Centro e Fiorenzuola 12; Sammaurese 10.

Più informazioni su