CALCIO / Alfonsine FC si prepara alla prossima stagione: confermato Ricci Maccarini, arriva Carroli

Più informazioni su

Cominciano ad arrivare le prime certezze sul fronte “calcio mercato” per quanto riguarda l’Alfonsine FC, che quest’anno giocherà il campionato di serie D. Il primo giocatore a vedersi riconfermato nella squadra è Ricci Maccarini, mentre la novità è costituita dall’arrivo del portiere Carroli.

 

Difficile privarsi della sua spinta sulla fascia, che si trovi in difesa o a centrocampo. Gori lo sa, e ha voluto tenersi stretto il 24enne Ricci Maccarini, di Alfonsine, due volte campione di Eccellenza e con l’esperienza in Serie D 2016/17 alle spalle.

 

“Sono contento che la società abbia deciso di riconfermarmi – ha dichiarato il calciatore – e di conseguenza darmi fiducia per poter affrontare insieme il campionato di Serie D un’altra volta. Bisogna essere sempre pronto per le nuove sfide, soprattutto in un campionato come quello che abbiamo già affrontato e che sappiamo quanto possa essere difficile. Quindi dobbiamo rimboccarsi le maniche e fare uno sforzo tutti assieme, in modo da poterci cavare delle belle soddisfazioni”.

 

“Sono nell’Alfonsine da quando ho dieci anni, più o meno – conclude Ricci Maccarini -, quindi ci tengo parecchio a fare bene per questa società. Inoltre, secondo me l’Alfonsine merita di essere in Serie D e di fare un buon campionato. Vedremo alla fine i risultati che porterà”.

 

Passando a presentare il nuovo portiere, il primo dato che salta agli occhi è la sua altezza: ben 197 cm, un gigante che si piazzerà tra i pali dell’Alfonsine targata 2019/20. Riccardo Carroli ha 22 anni, ed non molto tempo fa era nella Primavera nientemeno che del Cesena. Ha già giocato anche lui in Serie D, nella Ribelle.

 

“Sicuramente è stata una bella soddisfazione personale poter disputare di nuovo la serie D: viste le regole degli under, non è mai facile per un portiere “vecchio ma ancora giovane” come me… Poi è stata fondamentale la fiducia del mister, che ringrazio”, ha dichiarato il portiere.

“Ho imparato che la cosa migliore da fare, sopratutto nel calcio, è pensare passo dopo passo – conclude Carroli -, poi man mano fisseremo i nostri obiettivi. Ovviamente quello della prossima stagione è ottenere la salvezza. Ma in generale spero di ripagare sul campo la fiducia che mi è stata data.

Più informazioni su