CALCIO / Simone Alessandrini lascia il Sanpaimola ed approda all’Alfonsine. “Sono molto soddisfatto”

Più informazioni su

Simone Alessandrini è uno che si attacca alla maglia, e nel 2019 è qualcosa di graditissimo anche a questi livelli. Ma sa anche guardare avanti, cercare nuovi stimoli e soprattutto migliorare come giocatore. Così saluta il Sanpaimola, in cui è cresciuto, e si accasa in prestito ad Alfonsine per portare freschezza, impegno e ambizione in mezzo al campo.


Ci siamo incontrati da avversari, ma ora sei con noi: che effetto ti fa?

“Sono molto contento e soddisfatto, speravo nella chiamata di Gori! In fin dei conti si gioca sempre volentieri per una squadra che ha vinto il campionato! Certamente sarà difficile non vedermi addosso i colori rossoblu che indosso dal 2004, però sono pronto per questa nuova avventura”

Tra pochi mesi giocheremo in quella Serie D che ultimamente è stata fatale alle neo-promosse (tra cui noi 3 anni fa): come affronterai questa categoria?

“Personalmente la prendo come una sfida! Voglio raggiungere l obbiettivo, non sarà facile ma ci proveremo! Sicuramente ho imparato che l’impegno e l’allenamento portano a grandi risultati, quindi sono a pieno servizio: farò qualsiasi cosa per raggiungere la salvezza”

Anche a te facciano la solita domanda: cosa ti ha attratto del progetto biancazzurro?

“Ho apprezzato la qualità è la quantità dei giovani! La piazza è ottima per un ragazzo che vuole crescere. Per ultimo ho apprezzato la voglia di salvarci nonostante qualche malelingua… Le prospettive ci sono tutte, quindi non vedo l ora di iniziare!”

 

Alex Caravita

Più informazioni su