Sofia Collinelli (VO2 Team Pink) in azzurro agli Europei su strada

Prosegue l’estate azzurra di Eleonora Camilla Gasparrini e della ravennate Sofia Collinelli, le due Junior del VO2 Team Pink reduci dagli Europei su pista a Gand (Belgio) e ora pronte per una nuova avventura continentale, questa volta su strada in Olanda.

La “panterina” torinese (classe 2002) e la sua “collega” ravennate (di un anno più grande), infatti, sono state selezionate dal ct dell’Italdonne Edoardo Salvoldi per partecipare alla rassegna di Alkmaar. La Collinelli (figlia d’arte, papà Andrea è stato oro olimpico ad Atlanta 1996 nell’inseguimento individuale) sarà una delle due frecce azzurre per la cronometro, insieme alla veneta Camilla Alessio (Ciclismo Insieme). La line-up per la prova in linea, invece, contemplerà – oltre alla Collinelli e alla Alessio –  anche la Gasparrini, insieme a Giorgia Catarzi, Lara Crestanello (Ciclismo Insieme) e Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team), mentre Noemi Lucrezia Eremita (Ciclismo Insieme) e Alessia Patuelli (Breganze Wilier Team) saranno invece le riserve in patria.

L’agenda prevede il debutto di Sofia Collinelli nella giornata inaugurale di mercoledì 7 agosto con la cronometro con partenza alle 9, mentre alle 11,15 toccherà agli Juniores, con la staffetta mista alle 14,30. La prova in linea Donne Juniores, invece, che vedrà protagonista anche Eleonora Camilla Gasparrini si disputerà venerdì 9 agosto alle 9.

Su strada, le due “panterine” hanno recitato un ruolo da protagonista in campo nazionale: a cronometro doppietta VO2 Team Pink con la Gasparrini oro e con la Collinelli d’argento a Corsanico (Lucca), mentre domenica scorsa a Notaresco (Teramo) la piemontese ha concesso il bis tricolore vincendo la prova in linea dove la romagnola è giunta sesta.

In azzurro, invece, hanno affrontato gli Europei su pista di Gand, dove insieme hanno festeggiato il titolo continentale nell’Inseguimento a squadre Donne Juniores e centrato il bronzo nell’Americana di categoria. Inoltre, la Gasparrini si è laureata campionessa europea nell’Omnium, con Sofia quarta nell’Inseguimento individuale.