Alfonsine subisce un punteggio tennistico in casa contro Breno

Più informazioni su

Alfonsine scende in campo al Brigata Cremona ancora priva di Grieco, i fratelli Sarto, Tavolieri e Hysa, e con un Alessandrini in panchina perché non al meglio; in compenso compare Savelli, che sta iniziando a riprendere la propria forma dopo un infortunio estivo.
Non c’è molto da attendere per le prime emozioni: al 15’ Ndiour frana a terra in area, l’arbitro assegna il rigore, e Triglia trasforma spiazzando Carroli. Dopo una punizione di Federico Innocenti che non trova la porta, al 27’ Venturi ci prova dalla media distanza, ma nemmeno lui ha fortuna. Al 32’ rapida azione del Breno che mette Merkaj in buona posizione, e da un suo tiro da fuori arriva la seconda rete. Al 37’ Triglia impegna Carroli alla respinta di piede, recupera il pallone Merkaj e mette sul secondo palo, dove Ndiour lo appoggia in rete. Al 39’ punizione di Federico Innocenti da destra, incorna Derjai, ma palla fuori; azione identica un minuto dopo, testa di Bertoni, ma Botti riesce istintivamente ad opporsi al tiro. Al 44’ Triglia entra in area, Carroli esce, il giocatore cade, e per l’arbitro è massima punizione: Melchiori dal dischetto, questa volta il portiere biancazzurro intuisce, ma il rigore è ben calciato ed entra in rete. Risultato parziale di 0-4.

Seconda frazione. Al 48’ palla a Saporetti in mezzo, colpo di testa, respinge Botti, l’azione prosegue, c’è uno scontro tra il giovane portiere e Giacomoni, e per l’arbitro è rigore; Riccardo Innocenti (appena entrato) va sul dischetto, ma il suo rasoterra sfiora il palo esterno. L’Alfonsine non si ferma: al 62’ cross di Ricci Maccarini per Saporetti, colpo di testa, ma nulla di fatto. E al 65’ arriva un’altra rete del Breno, con Merkaj che mette in mezzo per Triglia, il quale appoggia con facilità. Il team ospite non è ancora sazio, tuttavia: all’81’ Perego colpisce l’esterno della rete, dando l’illusione del gol. All’83’ è Giacomoni a crossare in mezzo per Riccardo Innocenti, il quale si china e colpisce di testa, ma Botti è bravo a bloccare il pallone in distensione. Al 93’ Perego spara in porta da fuori, Carroli respinge di piede, ma nel proseguo dell’azione arriva anche la terza rete di Triglia, questa volta di testa. Resta solo il tempo per esultare, e l’arbitro pone fine alle ostilità.

A cura di Alex Caravita

ALFONSINE – BRENO  0-6

ALFONSINE: Carroli, Ricci Maccarini, Manara (65’ Savelli), Ricciotti (45’ st Riccardo Innocenti), Bertoni, Giacomoni, Santucci, Derjai (74’ Succi), Santucci, Innocenti Federico (65’ Magri), Venturi (55’ Casadei). A disp. Palermo, Ferri, Alessandrini, Gavoci. All. Gori

BERNO: Botti, Carminati (50’ Piazza), Ndiour (60’ Zampatti), Galati (84’ Baccanelli), Marku, Tagliani, Szafran (71’ Sorteni), Melchiori (78’ Perego), Merkaj, Magrin, Triglia. A disp. Serio, Zanoni, Tanghetti, Moraschi. All. Tacchinardi

RETI: 16’ rig., 65’ e 94’ Triglia (B), 32’ Markaj (B), 37’ Ndiour (B), 45’ rig. Melchiori (B)

ARBITRO: Di Loreto di Terni

Più informazioni su