Buona la prima. Conad Olimpia Teodora Ravenna vince bene contro P2P Smilers Baronissi

Più informazioni su

Termina con una vittoria netta e meritata, anche se sofferta, l’esordio in campionato della Conad Olimpia Teodora, che batte la P2P Smilers Baronissi al palazzetto dello sport di Sant’Antonio di Pontecagnano Faiano per 0-3, dimostrando grande grinta e capacità di gestire anche situazioni difficili nel secondo e nel terzo set. Le ragazze ravennati conquistano bottino pieno e si preparano al meglio al difficile confronto che le vedrà settimana prossima ospitare, per la prima casalinga al PalaCosta, la Delta Informatica Trentino.

Coach Simone Bendandi schiera Morolli al palleggio, Manfredini opposto, Bacchi e Strumilo in banda, Guidi e Torcolacci al centro con Rocchi libero. La tensione dell’inizio stagione si fa sentire ed entrambe le squadre partono contratte, la Conad prova ad allungare sull’1-3 e sul 7-9, ma l’equilibrio si mantiene fino all’11-11, firmato da un ace di Panucci. È Strumilo (6 punti nel set) a firmare la fuga buona, segnando l’11-14 che lancia le ospiti fino al +6 (18-24), con il parziale che viene chiuso da Guidi per 19-25.

Il secondo set si apre con la reazione delle padrone di casa (3-1), ma l’ace di Torcolacci rimette subito in parità la partita, così come il muro di Guidi che vale il 7-7 annullando un secondo allungo campano sul 7-5. Dopo il momentaneo 9-7, l’Olimpia Teodora pareggia ancora a quota 11 e con un altro ace, aiutato dal nastro, di Torcolacci, mette anche la testa avanti sul 12-13, ma nella parte centrale del match qualche ingenuità di troppo regala un break di 5-1 e il vantaggio per 17-14 alla P2P. Baronissi respinge sul 22-19 il tentativo ospite di tornare sotto e Coach Bendandi inserisce Parini per Torcolacci al centro, ma è la capitana Lucia Bacchi a suonare la carica con i 2 punti del 22-21. L’ace di Manfredini vale il 23-23 e le ospiti si portano anche avanti sul 23-24, portando a casa il secondo parziale ai vantaggi grazie a Strumilo, che mette a terra il 25-27.

Prova a partire bene e portarsi subito 1-3 la Conad nel terzo set, ma un 5-0 da parte delle padrone di casa vale il ribaltone fino all’8-4. Ravenna ricuce fino al 12-12, realizzato da Strumilo con l’ace, e il parziale diventa una battaglia punto a punto, con il servizio vincente di Bacchi a regalare il vantaggio alle ospiti sul 15-16. La P2P rimette subito la testa avanti senza però riuscire nella fuga, l’Olimpia Teodora si riporta in vantaggio sul 22-23, ma è costretta ad annullare 2 set point sul 24-23 e 25-24. Ancora una volta l’arrivo in volata premia però le Leonesse ravennati, che con Strumilo chiudono i conti alla prima occasione per 25-27.

Il post-partita di Coach Simone Bendandi: “Portiamo a casa bottino pieno da una trasferta lunga e difficile, e sono felice perché abbiamo superato bene l’emozione dell’esordio, che poteva essere un grande scoglio per una squadra dall’età media giovane. Sono soddisfatto prima di tutto del risultato, ma anche di come è maturato, perché abbiamo affrontato una squadra che ha lottato con grinta, e nelle ragazze ho visto la giusta dose di cattiveria e tenacia, che ci hanno permesso di ribaltare alcuni momenti difficili nel secondo e nel terzo set. Ci teniamo stretti questi 3 punti e ci prepariamo a tornare a lavorare in vista dell’esordio casalingo di domenica prossima contro Trento, perché ci vogliamo presentare al meglio davanti al nostro pubblico”.

Conad Olimpia Teodora

P2P Smilers Baronissi – Conad Olimpia Teodora Ravenna 0-3 (19-25, 25-27, 25-27)

Baronissi: Ferrara Mari. 7, Travaglini 10, Sestini, Martinuzzo 4, Panucci 13, Ferrara Mart. (L), Bartesaghi 13, De Lellis 1. N.e.: Peruzzi, Amaturo, D’Arco. All.: Vito Ferrara. Ass.: Stefano Cinelli.

Muri 5, ace 3, battute sbagliate 14, errori ricez. 5, ricez. pos 49%, ricez. perf 31%, errori attacco 10, attacco 36%.

Ravenna: Bacchi 6, Piva, Strumilo 14, Guidi 8, Torcolacci 4, Manfredini 17, Parini 1, Rocchi (L), Morolli 1. N.e.: Poggi, Altini, Canton, Calisesi (L). All.: Simone Bendandi. Ass.: Dominico Odelvys Speck.

Muri 6, ace 5, battute sbagliate 6, errori ricez. 3, ricez. pos 53%, ricez. perf 40%, errori attacco 7, attacco 37%.

Più informazioni su