Intensa settimana per Consar Ravenna con due amichevoli e la presentazione ufficiale alla città

A due settimane dal via della SuperLega, la Consar Porto Robur Costa di Ravenna intensifica la sua marcia di avvicinamento al match casalingo contro i campioni del mondo dell’Itas Trentino, gara di apertura del campionato, previsto per domenica 20 ottobre, con un programma di lavoro particolarmente fitto, che la vedrà sempre in palestra tutti i giorni e scendere in campo anche per altre due amichevoli: mercoledì 9, alle 16.30, a Padova affronterà la Kioene, mentre domenica 13 scenderà al Pala Barton di Perugia per affrontare la Sir Safety nel match valevole per il 2° Memorial Valter Baldaccini (ore 18). Un’iniziativa di solidarietà accompagna questo match: l’intero ricavato verrà, infatti, devoluto alla Fondazione Valter Baldaccini per il progetto “Famiglia e Lavoro” che prevede la creazione di borse di studio per le famiglie in difficoltà del territorio perugino.

In entrambe le partite, coach Bonitta continuerà a essere privo di Cavuto, Lavia e Vernon Evans, impegnati con le rispettive nazionali nella World Cup in Giappone, e di Batak, ancora alle prese con il suo fastidio al ginocchio destro. Ma questa settimana vede anche un importante momento di festa: sabato 12, alle 17, in piazza del popolo Saitta e compagni andranno a ricevere l’abbraccio dei loro tifosi e sostenitori nella cerimonia di presentazione della prima squadra alla città e alle istituzioni.

Questa è anche l’ultima settimana a disposizione per i tifosi per sottoscrivere l’abbonamento: c’è tempo fino a venerdì 11 ottobre, presentandosi alla segreteria del club nella sede di via Trieste 86. E a proposito di presentazioni: nella mattinata di domenica 13, a partire dalle ore 10, a Mirabilandia ci sarà la passerella di tutte le formazioni giovanili del Romagna in Volley, ovvero del consorzio pallavolistico di 10 società romagnole di cui fa parte attiva anche il Porto Robur Costa, che nella scorsa stagione è stato in grado di coprire tutte le categorie agonistiche, dalla Superlega alle serie provinciali e tutte le categorie giovanili, potendo annoverare oltre 2.300 atleti e 140 squadre.

Per quanto riguarda il settore giovanile, il club ravennate sarà al via della stagione con nove squadre, a cui si aggiunge l’attività dei Centri di addestramento Volley S3, nei quali è aumentato il numero degli iscritti e ai quali è ancora possibile iscriversi, ma solo per i bambini della fascia di età 2009-2014.