Scoppia una gomma in autostrada, incidente stradale per il Massa Lombarda. La squadra fa solo presenza

Più informazioni su

Ha chiuso con una sconfitta la fase a gironi di serie A1 maschile il Circolo Tennis Massa Lombarda, ma una volta tanto il risultato sportivo dell’incontro con l’Angiulli Bari (fra l’altro entrambe le formazioni, terza e quarta nel girone 3, erano già certe di dover disputare i play-out salvezza) passa in secondo piano.

Nel pomeriggio di sabato, infatti, durante il viaggio per il capoluogo pugliese la squadra romagnola è infatti stata coinvolta in un grave incidente stradale: lo scoppio di un pneumatico posteriore del pullmino su cui viaggiava la formazione romagnola, condotto dal capitano Michele Montalbini, all’altezza di Termoli ha provocato la perdita di controllo del mezzo, uscito di strada, per fortuna senza coinvolgere altri mezzi. A bordo del veicolo, oltre al maestro Montalbini e al vice capitano Nicola Gualanduzzi, si trovavano i giovani giocatori Alessio De Bernardis, Lorenzo Rottoli, Riccardo Perin e Jacopo Bilardo.

Nell’incidente, che ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso, a riportare le conseguenze fisiche più serie è stato l’under 18 Perin, trattenuto in osservazione per una notte in ospedale con una vertebra incrinata (dovrà portare per un mese un collare protettivo), con tutti i componenti della squadra usciti con qualche ammaccatura e tanta paura da quanto accaduto. Se Montalbini è rimasto in ospedale accanto al Perin, Nicola Gualanduzzi e gli altri tre giovani atleti hanno comunque raggiunto in treno Bari a tarda sera e domenica mattina si sono presentati all’Angiulli almeno per evitare i 2 punti di penalità previsti dal regolamento in caso di assenza di una squadra.

Una presenza proprio per onor di firma, visto che doloranti e sicuramente turbati per l’episodio non erano nelle condizioni di disputare un match di tennis: così dopo pochi game i tre portacolori del CT Massa Lombarda sono stati costretti al ritiro, decisione che ha quindi comportato anche l’automatica rinuncia ai doppi.

ANGIULLI BARI – CTD MASSA LOMBARDA 6-0
Andrea Pellegrino (A) b. Lorenzo Rottoli (M) 3-0 ritiro

Duilio Beretta (A) b. Jacopo Bilardo (M) 3-0 ritiro

Attila Balazs (A) b. Alessio De Bernardis (M) 3-0 ritiro

Gli altri incontri non disputati per indisponibilità giocatori CT Massa Lombarda

“Visto quello che è accaduto sabato dobbiamo solo tirare un sospiro di sollievo e ringraziare il cielo se l’incidente non ha avuto conseguenze più drammatiche per i nostri atleti e tecnici – commenta il presidente Fulvio Campomori, che all’ultimo momento ha rinunciato alla trasferta per via di altri impegni – considerando che il pullmino è andato distrutto. Speriamo che il problema fisico di Perin possa risolversi come indicato dai medici con un periodo di riposo di un mese e che gli altri ragazzi possano riprendersi quanto prima dagli acciacchi e soprattutto dallo choc. E’ la cosa che mi sento di dire, lasciando in questo caso da parte considerazioni sportive. Certo, in un anno di per sé complicato questo imprevisto ci mette ancora più in difficoltà nel cercare di mantenere la categoria. Essendoci presentati a Bari con tre giocatori, da regolamento ci verrà tolto un punto, per cui siamo a pari merito proprio con i pugliesi come punti e numero di incontri vinti, quindi la successiva discriminante di cui tener conto per determinare la posizione in classifica dovrebbe essere le vittorie degli under. Attendiamo di vedere cosa decideranno gli organi federali, ai quali invieremo anche una memoria scritta per spiegare quel che è avvenuto, e poi il sorteggio martedì 19 per l’accoppiamento per lo spareggio”.

La formula della competizione prevede che la prima di ciascun gruppo accede ai play-off scudetto (semifinali il 24 novembre e 1 dicembre, poi finale in sede unica il 7 e 8 dicembre), la seconda si assicura la permanenza in categoria, terze e quarte disputano i play-out per la salvezza in A1 (anche in questo caso 24 novembre e 1 dicembre).

GIRONE 3: RISULTATI

Prima giornata (domenica 13 ottobre)

Park Tennis Club Genova – Circolo Tennis Massa Lombarda 4-2

New Tennis Torre del Greco – SG Angiulli Bari 4-2

Seconda giornata (domenica 20 ottobre)

Circolo Tennis Massa Lombarda – New Tennis Torre del Greco 3-3

SG Angiulli Bari – Park Tennis Club Genova 0-6

Terza giornata (domenica 27 ottobre)

Circolo Tennis Massa Lombarda – SG Angiulli Bari 4-2

Park Tennis Club Genova – New Tennis Torre del Greco 5-1

Quarta giornata (venerdì 1 novembre)

Circolo Tennis Massa Lombarda – Park Tennis Club Genova 2-4

SG Angiulli Bari – New Tennis Torre del Greco 0-6 (domenica 10 novembre)

Quinta giornata (domenica 3 novembre)

New Tennis Torre del Greco – Circolo Tennis Massa Lombarda 5-1

Park Tennis Club Genova – SG Angiulli Bari 5-1

Sesta giornata (domenica 17 novembre)

SG Angiulli Bari – Circolo Tennis Massa Lombarda 6-0

New Tennis Torre del Greco – Park Tennis Club Genova 5-1

Classifica: Park Tennis Club Genova 15 punti; New Tennis Torre del Greco 13; Circolo Tennis Massa Lombarda (-1) e SG Angiulli Bari 3.

Più informazioni su