Inaugurata la palestra Overcome Sporting Club nel complesso ex Salesiani di Faenza

Sabato 21 dicembre 2019 è stata inaugurata la palestra Overcome Sporting Club (Società del gruppo E-work SpA), realizzata all’interno del complesso ex Salesiani di Faenza nell’ambito dell’articolato progetto di riqualificazione dell’ex istituto.

Il taglio del nastro è avvenuto al termine dell’open day della palestra, alla presenza del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, del Presidente di Faventia Sales Andrea Fabbri, del Vice Presidente di Faventia Sales Luca Cavallari, di Marco Dari di E-Work, del Direttore generale di Con.Ami Stefano Mosconi, di Fabio Fabbri e Rita Bergamaschi di Overcome e della progettista architettonico e direttore dei lavori Ilaria Fabbri.

“Fin dall’inizio del progetto di riqualificazione del Complesso abbiamo raccontato quanto i valori dello sport fossero importanti per noi – ha dichiarato Andrea Fabbri -. Le attività sportive hanno occupato un ruolo rilevante della storia dell’ex Salesiani e non potevamo certo dimenticarlo. La palestra è quindi un tassello importante di questo progetto che ci ha accompagnato negli ultimi anni”.

La palestra aprirà il prossimo 7 gennaio. I nuovi spazi arricchiscono così la storica struttura, interessata da diversi interventi di restauro negli ultimi anni. I lavori per la nuova palestra, che hanno coinvolto oltre mille mq del Complesso su due piani, hanno previsto al piano terra l’apertura dei grandi archi in facciata verso la corte interna per consentire al verde e alla luce di entrare negli spazi dedicati al corpo libero e alla pesistica, consentendo così nuove configurazioni di attività all’aperto. Sul lato esterno, invece, il ripristino di aperture tamponate nel tempo ristabilirà il dialogo tra viale Diamante Torelli e le attività interne al fabbricato e al giardino.

La progettazione e la direzione dei lavori architettonica sono state a cura dell’architetto Ilaria Fabbri, la progettazione e direzione lavori strutturale dell’ingegnere Marco Peroni, mentre la progettazione e direzione lavori impianti sono dei periti industriali Andrea Montuschi e Piero Ponti. Coordinatore della sicurezza è stato l’architetto Marco Negri.

Nel cantiere della palestra sono state impegnate numerose aziende del territorio emiliano romagnolo: Ar.Co Lavori Scc (impresa aggiudicataria) ed Emiliana Restauri Soc. Coop (impresa esecutrice), che gestiscono il cantiere; Vitali Ascensori di G. Vitali di Cesena; Forlivese Infissi srl di Forlì (infissi in acciaio) e Bussi di Santa Sofia (infissi in legno).