Alessia Pizzini sul secondo gradino del podio alla tappa di Busto Arsizio del Circuito europeo U23

E’ un bellissimo argento, quello che brilla al collo di Alessia Pizzini, in forza al Circolo Ravennate della Spada a.s.d., al termine di una giornata agonistica che le ha dato altalenanti sensazioni.
Alessia, partita in sordina la fase a gironi, ha cambiato ritmo nel tabellone degli assalti di dirette eliminando una dopo l’altra le avversarie fino all’assalto di finale di fronte Marta Ferrari, atleta dell’aeronautica militare. Al termine di una emozionante rimonta Alessia ha ceduto sull’ultima stoccata. “Questo eccellente risultato conferma le sue qualità tecniche e la mette in luce in vista dei mondiali U20 di aprile a Salt lake City” commentano dal Circolo Ravennate della Spada.

Oltre alla spada femminile, la tappa di Busto Arsizio ha visto in pedana anche gli atleti della spada maschile; a rappresentare la spada Ravennate Manuele Merendi. Ottima la fase a gironi, che Manuele ha chiuso imbattuto. Dopo aver  affrontato il tabellone delle dirette da testa di serie n.1, è stato fermato dal finlandese Tauriainen ad una stoccata dai sedicesimi.

Non si fermano qui gli impegni dei rappresentanti del sodalizio ravennate. A Cividale del Friuli si è tenuta la Terza Prova Nazionale Master, che ha visto il ritorno in gara di Stefano Andrini, categoria Master 1. Stefano si è arrestato agli ottavi di finale. Ad Imola sono saliti in pedana per la 4^ prova del Trofeo Emilia Romagna Cadetti\Giovani Lucia Mazzini per la spada femminile, Cristian Montanari, Francesco Pizzo e Giacomo Faccani per la prova Maschile. Sale sul gradino più alto del podio Lucia Mazzini, portando a due le prove vinte di questo circuito, buoni piazzamenti per la compagine maschile, sempre in miglioramento.