Alfonsine – Sporting Franciacorta 1-0

Più informazioni su

In casa biancazzurra il morale non dev’essere al top, dopo le dimissioni dell’apprezzatissimo DS Martini. Questo a quanto pare non intacca la prestazione odierna, perché i biancazzurri di Gori sembrano avere il sopravvento nella prima frazione, anche se la palla arriva a Viotti solo in una occasione. Nella ripresa il match si anima di più, Carroli come sempre sa coprirsi di onore in più di una occasione, ma ovviamente a decidere le sorti nel senso più pieno è il suo compagno De Rose, autore della miglior prestazione stagionale, coronata da un rigore perfetto con cui spiazza Viotti. Bravo come sempre Riccardo Innocenti, e notevole il giovane Ricciotti che aggredisce gli avversari senza posa, risolvendo situazioni scottanti.

Ottima risposta quindi quella di Gori, del suo staff e dei suoi giocatori, che mostrano di poter lottare per la salvezza e di non essere certo fuori dai giochi.
La cronaca. Alfonsine che torna al Brigata Cremona priva degli infortunati Venturi, Alessandrini e Saporetti, oltre allo squalificato Bertoni; Ricci Maccarini stringe i denti, mentre Savelli recupera quel tanto da essere in panchina.Primo tempo poco emozionante. Al 14’ azione biancazzurra, riceve Tavolieri in area e tira, ma Viotti blocca a terra. Al 29’ Pandiani trova il varco e tira, ma anche Carroli blocca a terra. Al 32’ palla alta che arriva a Razzitti in area, la conclusione, ma Carroli d’istinto riesce a respingere.
Secondo tempo. Al 50’ ancora Razzetti che insidia la porta di Carroli da posizione laterale, ma ottima risposta del numero 1 biancazzurra. Al 52’ è Boschetti ad impegnare Carroli alla respinta dalla media distanza.

Al 54’ sugli sviluppi di un calcio di punizione serie di batti e ribatti, De Rose spara da sinistra, ma la palla è troppo alta. Al 63’ punizione di Ricci Maccarini da destra, colpo di testa di Riccardo Innocenti che scheggia l’incrocio dei pali. Al 71’ Derjai ruba palla ad un avversario e tira dalla media distanza, ma è tutto facile per Viotti. All’80’ palla in possesso di De Rose, passa all’indietro per Derjai che fa partire un missile dalla media distanza, e Viotti respinge fuori. All’84’ azione offensiva dello Sporting, palla ad Andreoli che a tu per tu con Carroli spara alta. All’87’ De Rose viene steso in area, e l’arbitro concede la massima punizione, che lo stesso giocatore trasforma. Questa l’ultima azione notevole del match.

ALFONSINE: Carroli, Ricci Maccarini, Manara, Ricciotti, Succi, Giacomoni, Santucci, Derjai (86’ Magri), Innocenti Riccardo, De Rose, Tavolieri (78’ Maretti). A disp. Palermo, Hysa, Savelli, Innocenti Federico, Bravi, Riviello. All. Gori

SP.FRANCIACORTA: Viotti, Fiorentino, Lamberti, Giorgino, Rossi, Ferri, Pandiani, Andreoli, Razzitti, Boschetti (76’ Bitihene), Zambelli (65’ Guerini). A disp. Festa, Gregorio, Firetto, Zugno, Muhic, Ndiaye, Marella. All. Zattarin

RETI: 88’ rig. De Rose (A)

ARBITRO: Tomasi di Lecce
ASSISTENTI: Dervishi e Feliziani di San Benedetto del Tronto

AMMONITI: 62’ Andreoli (S), 67’ Rossi (S)

Più informazioni su