La Pallamano Romagna centra la quinta vittoria consecutiva

Più informazioni su

La Pallamano Romagna centra la quinta vittoria consecutiva in quella che probabilmente verrà ricordata dai presenti come la partita dell’anno.
Non tanto per il livello delle squadre in campo men che meno per la fine tattica attuata dai due allenatori ma per le emozioni che non sono mancate fino all’ultimo secondo quando l’eroe di giornata Martino Redaelli ben oltre la sirena ha parato a Luca Maraldi il tiro libero decisivo facendo esplodere di gioia il Palacattani.
A differenza delle altre gare la difesa di Tassinari non brilla, risulta invece determinante la capacità dei giocatori arancioblu di non darsi per vinti, soprattutto nel secondo tempo quando i toscani, che avevano iniziato meglio la ripresa, hanno preso il largo portandosi a + 4 di vantaggio. I romagnoli però si sono ben comportati ripristinando la parità e replicando gol su gol con uno scatenato Babini, non il miglior marcatore della gara ma di gran lunga la più bella sorpresa tra le fila dei padroni di casa, abili nel primo tempo in una condizione analoga a rientrare in partita grazie all’estro di capitan Tassinari. Alla Pallamano Romagna riesce quindi l’aggancio in classifica proprio all’Ambra.

PALLAMANO ROMAGNA 29-28 AMBRA

Pallamano Romagna: G.Sami, Redaelli, Albertini, Amaroli, Babini 4,
Bartoli, Boukhris 3, Chiarini 5, Di Domenico 3, Gollini, Guerrini 1,
Mazzanti 7, Mazzini, Montanari, T.Sami, F.Tassinari 6. All. D.Tassinari

Ambra: Cercola, Grassi, Allodi, Ballerini, Biagiotti 5, Chiaramonti 1,
Ciabatti, Liccese 8, Maraldi 5, Mocelin, Moretti, Morini, Pozzi 2, Pugi,
Randis, Volpi 7. All. Cavicchiolo

Più informazioni su