Raccolta fondi per l’ospedale: la Maratona di Ravenna versa i primi 15mila euro

«Ravenna ci ha dato tanto, adesso tocca a noi», è questo lo slogan con il quale è partita, due settimane fa, la raccolta di fondi lanciata da Ravenna Runners Club, associazione che promuove e organizza la Maratona di Ravenna Città d’Arte, per sostenere l’Ospedale “Santa Maria delle Croci” di Ravenna. Un invito a tutta la cittadinanza, e non solo, ad aiutare in maniera concreta, anche se con un piccolissimo contributo, il nosocomio ravennate e tutto il personale coinvolto ancora oggi e sempre più nell’emergenza del Coronavirus.

E la raccolta ha già centrato un primo e significativo obiettivo, tanto che proprio in queste ore, i primi 15mila Euro raccolti saranno versati direttamente sul conto corrente dell’associazione A.L.I.Ce Ravenna ODV che, a sua volta come stabilito all’inizio della campagna con i referenti dell’ospedale, provvederà a metterli a disposizione per le spese necessarie in questo difficile momento. Un’operazione dunque, per dare le giuste garanzie a chiunque abbia contribuito in questi giorni alla raccolta. Lo stesso ospedale provvederà poi a impiegare i fondi per l’acquisto di materiale e strumentazione indispensabile per le cure alla popolazione nell’emergenza Covid-19.

Nel frattempo, la raccolta non si ferma, anzi prosegue sostenuta anche da una serie di collaborazioni garantite da esercizi commerciali e realtà economiche del territorio che negli ultimi giorni hanno già comunicato, o lo faranno a breve, la volontà di affiancare Ravenna Runners Club in questa corsa di solidarietà. Per questo motivo, fanno sapere, resta ancora valido più che mai l’invito ad entrare nella piattaforma online www.gofundme.com dove è rintracciabile la raccolta fondi in questione denominata «Emergenza Coronavirus – Ospedale di Ravenna», link diretto www.gofundme.com/f/emergenza-coronavirus-ospedale-di-ravenna.