#iorestoacasa: i ragazzi del Pedale Azzurro Ravenna si allenano sui rulli “sognando il ritorno su strada”

Tutto il sodalizio ravennate si unisce alla campagna “io resto a casa” promossa dalla Federazione Ciclistica Italiana.

“In questo momento il senso civico deve prevalere su ogni cosa, per questo motivo fin da subito abbiamo sospeso gli allenamenti – afferma il Presidente del Consorzio Ciclistico Pedale Azzurro Rinascita Ravenna  – ma non abbiamo interrotto la preparazione delle ragazze e dei ragazzi delle categorie esordienti e allievi che grazie alla attuale tecnologia riescono, ognuno da casa propria, a fare allenamenti collettivi tramite internet. I nostri tecnici – continua il Presidente Montanari – hanno predisposto dei piani di allenamento sui rulli con programmi dettagliati”.

E’ chiaro che non è la stessa cosa che allenarsi su strada, ma questa modalità mantiene viva la voglia di correre e impegna i ragazzi a ritrovarsi su video a pedalare insieme. Il Pedale Azzurro Rinascita di Ravenna per la stagione 2020 ha tesserato, oltre a 22 esordienti e 6 allievi, anche 31 giovanissimi che a differenza dei propri compagni più grandi oggi devono aspettare che si possa tornare ad allenarsi all’aperto, vista l’età e le dimensioni delle biciclette i rulli non sono per loro.