Domenica 25 l’open day della specialità Target Sprint al Tiro a segno nazionale di Ravenna

E’ in programma domenica 25 ottobre, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30, un Open Day dedicato alla disciplina del Target Sprint, rivolto a chiunque abbia più di 12 anni.

Il Target Sprint è una disciplina sportiva recente, consistente in tre serie di 400 m di corsa intervallate da due serie da cinque bersagli da abbattere con carabine ad aria compressa: coniuga quindi preparazione fisica, controllo della respirazione e precisione di tiro.

E Ravenna è una delle “capitali” agonistiche di questa disciplina, di cui vanta diversi giovani campioni: primo fra tutti Giovanni Pezzi, campione mondiale juniores 2018. Lo stesso Pezzi si è recentemente laureato campione italiano juniores alla manifestazione tricolore svoltasi a L’Aquila, che ha laureato campioni italiani altri due atleti del Tiro a Segno Nazionale di Ravenna, ovvero Mirco Melandri, Campione Italiano Ragazzi, e Chiara Piazza, Campionessa Italiana Juniores.

La supremazia ravennate in questo settore è stata ribadita anche dal fatto che la nazionale italiana della disciplina ha scelto proprio la struttura ravennate di via Trieste per svolgere il proprio clinic di allenamento, nello scorso giugno.

Questa favorevole situazione è merito di diversi fattori: fra i quali la presenza a Ravenna di ottimi tecnici, anche in campo giovanile, e la possibilità di allenarsi in una struttura davvero bella, la grande pedana all’aperto che fa parte degli impianti del Tiro a Segno ravennate. La stessa struttura su cui si svolgeranno le prove dell’open day di domenica, aperte a tutti coloro che possano essere incuriositi da una specialità sportiva nuova, insolita e completa.

L’intera giornata si svolgerà in condizioni di assoluta sicurezza, sotto la guida degli istruttori specializzati della locale Sezione del Tiro a Segno. Le condizioni di sicurezza – distanziamento, igienizzazione – saranno garantite anche per quanto riguarda la prevenzione al Covid.