Quantcast

Aviators Lugo, Tumidei su ripresa campionato: “mi andrebbe bene qualsiasi formula, anche giocare un giorno sì e uno no”

Più informazioni su

In questa breve intervista Alessandro Tumidei, capo allenatore Aviators Lugo, traccia il punto della situazione e del contingente sentimento.

L’INTERVISTA

È cominciato il mese di dicembre, ormai da diverso tempo l’attività di gruppo in palestra è stata sospesa ma l’aspettativa di ricominciare resta viva: cosa prevedi per l’immediato futuro?

L’immediato futuro dipenderà dal nuovo decreto. Se ci faranno tornare in palestra noi saremo ben contenti altrimenti, purtroppo, ci toccherà aspettare ancora.

Se veramente si cominciasse il campionato a fine gennaio sarebbe tutto da rifare, a cominciare dalla preparazione atletica?

Se iniziassimo il campionato nel prossimo mese ne saremmo tutti felici. Chiaro dovremmo fare un piano di lavoro nuovo, ma confido che il lavoro tattico fatto ad inizio stagione non sia andato perduto così come la condizione di ogni giocatore. Quest’ultima certamente non sarà ottimale, ma credo e spero neanche pessima vista che tutti gli atleti si sono tenuti in forma individualmente.

Quale pensi quindi che potrebbe essere una formula per una stagione che sarebbe inevitabilmente ridotta?

In questo momento ci manca talmente tanto il basket, lo stare in palestra che mi andrebbe bene qualsiasi formula, anche giocare un giorno si e uno no. A parte gli scherzi spero si possa giocare un girone di andata e ritorno con frequenti turni infrasettimanali. Siamo stati tanto senza giocare, personalmente è dallo scorso 22 febbraio che non faccio una partita ufficiale, e per nessuno sarebbe un problema giocare tanto ma solo una grande, grandissima gioia.

Più informazioni su