L’OraSì lotta ma al PalaCosta vince Forlì (70-83) foto

Più informazioni su

Il derby dell’antivigilia va a Forlì che espugna il Pala Costa dopo una gara combattuta. L’OraSì gioca un buon primo tempo e conduce per 30 minuti, poi perde i lunghi per falli e gli ospiti allungano nel finale. Cancellieri manda in campo Denegri, James, Oxilia, Givens, Simioni. Buon avvio dell’OraSì che con la tripla di Denegri, i liberi di Simioni e Givens si porta sul 7-0. Forlì risponde con due canestri dall’arco, poi ancora Denegri e James per l’11-6 e il timeout ospite. Ravenna ruota tutto il quintetto tranne Givens, arrivano i punti di Cinciarini, Chiumenti e Oxilia e il primo quarto si chiude 22-19. La tripla di Maspero e i primi due di Simioni valgono il 27-21 poi non si segna per quasi 4 minuti fino al canestro di Dilas che precede il timeout motivazionale di coach Cancellieri. All’uscita dal minuto Denegri mette la tripla, imitato poco dopo da Cinciarini, prima di una perfetta azione difensiva che costringe Forlì all’infrazione dei 24 secondi. Venuto segna da otto metri e Cinciarini prende lo sfondo di Rodriguez, prima del canestro di Giachetti che manda le squadre al riposo lungo sul 36-30.

L’OraSì si mantiene aggressiva ma arriva presto al bonus con Simioni e Givens al loro quarto fallo. Ravenna gioca con il doppio play e sale 44-35, poi cinque punti di Rush riportano sotto Forlì. L’OraSì non segna per alcuni minuti e gli ospiti arrivano a -1 poi Cinciarini, Denegri e la schiacciata di Chiumenti ridanno ossigeno ai giallorossi (53-46). Finale di tempo favorevole a Forlì che con la tripla di Natali trova il primo vantaggio di serata (55-56). Nel giro di pochi minuti Simioni e Givens incorrono nel loro quinto fallo e la partita per l’OraSì diventa complicata. La tripla di Venuto balla sul ferro, quella di Giachetti entra e Forlì si porta sul 60-69. L’OraSì non molla (65-72) ma perde anche Chiumenti per falli, Forlì chiude gli spazi, capitalizza dalla lunetta e chiude 70-83.

“In questo momento, pur allenandoci bene – ha commentato coach Massimo Cancellieri -, non riusciamo ad arrivare fino in fondo con lucidità. Ci proviamo in tutti i modi, oggi lo abbiamo fatto caricandoci di falli ma senza lunghi non possiamo competere in partite come questa. La squadra ha bisogno di lavorare, mi dispiace aver perso il derby, ci abbiamo messo tutto ma non avevamo tutto quello che serviva per battere questa Forlì. Non mi preoccupa il numero di sconfitte perché la squadra fin quando è riuscita a lavorare ha dato un grande segnale. Lo daremo ancora quando avremo tutta la possibilità di esprimerci al nostro meglio”.

Il tabellino della partita

OraSì Ravenna-Unieuro Forlì 70-83 (22-19, 36-30, 55-56)

OraSì RAVENNA: Cinciarini 12, Chiumenti 4, James 11, Denegri 16, Vavoli NE, Venuto 3, Maspero 3, Oxilia 11, Simioni 4, Buscaroli NE, Givens 6, Laghi NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.
Unieuro FORLI’: Rush 15, Giachetti 21, Campori, Natali 3, Bolpin 1, Landi 7, Dilas 2, Zambianchi, Babacar, Rodriguez 8, Bruttini 14, Roderick 12. All.: Dell’Agnello. Assistenti: Nanni, Quaglia.
ARBITRI: Marco Catani di Pescara, Simone Patti di Montesilvano, Daniele Carella di Bologna.

Più informazioni su