Quantcast

Con FIAB Ravenna si pedala tra industria e natura

Più informazioni su

“Ancora non possiamo pedalare assieme – scrivono da FIAB Ravenna – ma possiamo pedalare individualmente. Quindi
continuiamo a proporre delle nuove passeggiate come suggerimento per delle uscite in bicicletta da fare in autonomia seguendo il gpx che carichiamo sul nostro sito ogni settimana. Il freddo non ci ferma perché, anche con temperature rigide, pedalando ci si scalda, ci si svaga, e pedalare fa bene al corpo e alla mente”.

“Il giro di questa settimana è un mix tra paesaggio industriale, caratteristico della zona Nord di Ravenna, e bellezza della natura, tra pinete e specchi d’acqua, quasi a cercare un’armonia tra questi due scenari così contrapposti.
La zona industriale, con la sua inquietante imponenza è quella che percorriamo per prima – spiegano da Fiab – Il nostro percorso parte dalla Darsena di città, un posto ricco di fascino che vale sempre una passeggiata, supera il Ponte Mobile e attraversa la Zona Industriale per poi costeggiare la Pialassa Baiona. Quindi, dopo aver attraversato il canale, si giunge a Porto Corsini, Marina Romea e Casal Borsetti”.

Qui inizia la seconda parte del percorso, quella nel paesaggio naturale, che riporta a Ravenna.
Si lascia la via più esterna e, dopo aver attraversato il Lamone, si percorre l’intera Pineta San Vitale per convergere verso Ravenna e arrivare al Parco di Teodorico come tappa conclusiva. Il percorso è scaricabile come gpx dal sito FIAB Ravenna ed è un anello di 40 km, adatto a tutti.

Più informazioni su