Quantcast

Lutto nel mondo del ciclismo: malore improvviso, addio alla faentina ex campionessa mondiale Monica Bandini

Più informazioni su

“Una vera campionessa. Un grande esempio di impegno, tenacia, professionalità e infinita passione per il ciclismo”: così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, esprime il suo cordoglio per l’improvvisa e prematura scomparsa di Monica Bandini, ex campionessa mondiale di ciclismo, stroncata da un malore improvviso mentre lavorava nell’azienda di famiglia a Villagrappa di Forlì.

“La ricorderemo sempre, una sportiva e una stella per il ciclismo femminile italiano- ha aggiunto Bonaccini-. Una campionessa che ben sapeva come alle ‘volate’ si arriva solo dopo tanta fatica e allenamento. Una persona profondamente legata alla sua terra, alla Romagna, dove aveva scelto di lavorare e dove continuava a pedalare, anche dopo aver lasciato le gare”.

Nata a Faenza nel 1964, Monica Bandini aveva iniziato l’attività agonistica nel 1980. Nella sua carriera, tre medaglie in altrettante edizioni consecutive del Campionato del mondo, tutte ottenute nella crono a squadre: il bronzo a Villach nel 1987, l’oro a Renaix nel 1988 e l’argento a Chambery nel 1989.

“Alla famiglia di Monica e ai suoi cari tutti- conclude il presidente- le mie più profonde condoglianze e un sentito abbraccio”.

Anche il Sindaco di Faenza Massimo Isola esprime il suo cordoglio: “La nostra città piange Monica Bandini, campionessa del mondo a squadre di ciclismo nel 1988 e di tantissime altre vittorie in carriera. L’inaspettata scomparsa ad appena 56 anni è per tutta la città è una dolorosa ferita. Faenza si stringe alla famiglia e a tutti quelli che le hanno voluto bene. Ciao Monica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    R.I.P., una gran brava ragazza!

  2. Scritto da Aldo

    Condoglianze