Quantcast

E’ record di partecipanti al Memorial Ballanti Saiani a Porto Corsini: 307 atleti in sfida dal 5 al 9 maggio

Mancano solo 3 giorni al Memorial Ballanti-Saiani, evento dei record per il mondo del windsurf, non solo per tutte le Classi di windsurf insieme che saranno presenti: le iscrizioni alle regate organizzate dall’Adriatico WInd Club Ravenna della classe Techno 293 infatti (chiuse ufficialmente domenica 2 maggio) sono arrivate al numero record di 237 giovani regatanti, battendo così il precedente record numerico raggiunto in occasione della III tappa di Coppa Italia disputata a Santa Teresa di Gallura-Coluccia (Sardegna nord) nel 2016, che toccò i 227 iscritti.

Il Memorial Ballanti-Saiani dovrebbe quindi diventare “capoclassifica” degli eventi che negli anni hanno superato i 200 partecipanti. Una grande soddisfazione e responsabilità che dà al circolo presieduto da Giovanni Forani ancor più la carica per iniziare questo evento al meglio delle possibilità.

Un vero boom del mondo soprattutto giovanile del windsurf, che a Ravenna toccherà il numero totale di 307 regatanti, con 46 atleti presenti per le regate della nuova classe olimpica iQFoil, 24 della Formula Windsurfing Fin& Open Foil e i già segnalati 237 della classe giovanile per la Federazione Italiana Vela Techno 293.

All’Adriatico Wind Club Ravenna si stanno definendo gli ultimi dettagli per creare un’organizzazione snella, ma allo stesso tempo rigida nel far rispettare tutti i protocolli necessari per disputare in sicurezza un evento che si svolgerà tra la spiaggia e il mare di Porto Corsini, nell’ampia sede all’aperto del circolo organizzatore.

Il commento di Giovanni Forani, presidente del sodalizio ravennate specializzato in windsurf, vela e kite-surf, alla vigilia della manifestazione: “Dalla classe giovanile Techno 293 presente con tutte le sue categorie, all’olimpica IQ FOIL passando dalla Formula Fin e alla Formula Open Foil, fino alla nuovissima classe giovanile Open Foil Under 19 FIV: tutto lo staff dell’Adriatico Wind Club insieme ai regatanti, allenatori e giudici daranno il massimo per ricordare le due nostre care amiche scomparse prematuramente, condividendo questi 5 giorni all’insegna della grande passione per il windsurfCome staff Adriatico Wind Club, da chi seguirà le iscrizioni a chi sarà in acqua per fare assistenza con i gommoni,  cercheremo di dare il massimo, ma considerata la particolare situazione sanitaria e tutti i protocolli e normative da rispettare, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per poterci divertire senza incorrere in situazioni di rischio”.
“A nome mio e di tutti i soci desidero ringraziare il Comune di Ravenna, l’assessore allo sport Roberto Fagnani, la Pro Loco di Porto Corsini, le classi AICW, iQ Foil, Techno 293 e la Federazione Italiana Vela, oltre naturalmente tutti i nostri partner, che ci sostengono con passione e fiducia: senza l’aiuto e l’incoraggiamento di tanti amici e aziende non potremmo mai organizzare un evento del genere, che coinvolge il mondo del windsurf di tutta Italia. Il 5-6-7-8-9  maggio ci aspettano: vogliamo regalare a tutti un grande sogno insieme a belle giornate di sole, mare e sport dopo questo anno terribile trascorso spesso tra le mura di casa” ha concluso Forani.
 
Le regate inizieranno il 5 e 6 maggio con la I tappa del Circuito Italiano della nuova classe Olimpica di Parigi 2024 iQFoil categoria senior, affiancata dalla tappa riservata ai più giovani, che potranno avere attrezzatura libera dotata di foil e quindi “Formula Open Foil Under 19 FIV” con la presenza anche dei nuovi Techno Wind Foil 130 pensati per i giovanissimi. Un evento proiettato al futuro considerata la nuova scelta olimpica, che vedrà in acqua i migliori atleti della specialità, oltre ai tecnici federali nazionali presenti a questo evento che raduna tutte le discipline e classi del windsurf “di domani”.
L’evento proseguirà il 7-8 e 9 maggio con la parte più numerosa della flotta, la classe giovanile Techno 293, che avrà almeno 200 ragazzi sulla linea di partenza suddivisi nelle diverse categorie di età.  Le regate Techno 293 sono valide per l’assegnazione della Coppa Italia e del Trofeo nazionale di classe (juniores), così come per i più piccoli per l’assegnazione del Trofeo Nazionale Cadetti Kids CH3 (nati del 2011 e 1012)  e CH4 (nati nel 2010), dove la sigla indica la grandezza della vela in mq.
Non mancherà la categoria “Experience” per coloro i quali stanno iniziando a regatare, nonostante l’età non sia più quella dei cadetti: un modo per incentivare la partecipazione di tutti, senza scoraggiare i nuovi arrivati. Sempre il 7-8 e 9 maggio è in programma la I tappa di Coppa Italia Formula Windsurfing Fin & Open Foil in collaborazione con l’AICW (Associazione Italiana Classi Windsurf): con pinna o foil per regatare con un minimo di vento di almeno 7 nodi e un target per regata di 20 minuti.