Quantcast

FIAB Ravenna: sabato 15 maggio doppio appuntamento per chi ama andare in bicicletta

Più informazioni su

Per domani, sabato 15 maggio, FIAB Ravenna ha in programma due appuntamenti interessanti per chi ama andare in bicicletta. Il FAI riparte con le Giornate dedicate al patrimonio culturale e paesaggistico del Paese dopo le difficoltà e le limitazioni dell’ultimo anno. In questa occasione FIAB Ravenna dedica da sempre la pedalata del sabato alla visita di uno dei luoghi aperti al pubblico e questo sabato si andrà a visitare l’Oasi di Riequilibrio Ecologico di Russi, zona umida caratterizzata dalla presenza delle tipiche specie di piante palustri.

“Saremo guidati nella visita dai volontari del WWF che collaborano con la delegazione FAI di Ravenna – spiegano dalla FIAB – La visita è inserita in un’escursione di circa 35 km, un percorso facile ad anello adatto a tutti, che parte da Piazza San Francesco alle ore 9:00: i dettagli per partecipare sono presenti sul nostro sito www.fiabravenna.it”

Il secondo appuntamento, spiegano, “è dalle 16:00 alle 18:30 in Piazza del Popolo dove saremo presenti con un
gazebo informativo per incontrare soci, simpatizzanti e chiunque voglia conoscerci meglio. Il tema di questo evento è il cicloturismo. FIAB infatti oltre ad occuparsi di mobilità sostenibile propone anche scelte di turismo sostenibile. Il portale www.andiamoinbici.it riporta il calendario nazionale di tutti gli eventi di cicloturismo FIAB ed è la più grande e strutturata raccolta di proposte per chi ama scelte turistiche ambientaliste: uscite di un giorno, weekend in bici, gite per famiglie, cicloviaggi vacanze”.

FIAB ha anche un suo brand di prodotto per l’accoglienza, Albergabici, un portale che dal 2003 racchiude oltre 600 strutture ricettive italiane bike friendly, attrezzate per garantire i servizi di accoglienza indispensabili a chi si muove sulle due ruote. Avremo quindi del materiale divulgativo, una piccola esposizione di bici da turismo e ci sarà un punto check-up bici.

“L’info-point in piazza – spiegano – sarà anche l’occasione per presentare l’officina didattica mobile FIAB che utilizzeremo nei progetti di collaborazione con le scuole nell’ambito dei progetti inseriti nel Piano dell’Offerta Formativa del Territorio. Naturalmente sarà possibile iscriversi per l’anno sociale 2021 e i soci riceveranno la borraccia da bici personalizzata FIAB Ravenna”

Bike To School – A scuola e in salute!

Per questo sabato Fiab ha inoltre organizzato un appuntamento nell’ambito della campagna “A SCUOLA E IN SALUTE!”, promossa da FIAB ITALIA insieme alla Società Italiana di Pediatria sul tema degli spostamenti quotidiani casa-scuola e rivolta ai più piccoli e alle loro famiglie per diffondere l’abitudine di accompagnare i ragazzi lasciando a casa l’auto.

“Sarà una giornata dimostrativa nella quale accompagneremo i ragazzi a scuola in bicicletta – spiegano da Fiab – Abbiamo individuato sei percorsi per sei Istituti di Scuola Primaria di Secondo Grado di Ravenna, lungo i quali i ragazzi saliranno, per così dire, a bordo e saranno accompagnati dai volontari FIAB fino a scuola. Gli Istituti interessati dall’iniziativa sono il San Pier Damiano, la Guido Novello, la Don Minzoni, la Mauro Montanari, l’Istituto Randi e la Ricci Muratori. Ci piace pensare che con questa iniziativa i bambini si divertiranno e soprattutto che riusciremo a trasmettere un messaggio che possa trasformarsi, nel tempo, nella consapevolezza che andare a scuola in bici o a piedi è un modo per fare amicizia, per essere un po’ autonomi e responsabili, per il loro essere ragazzi oggi e genitori responsabili domani, attenti al rischio ambientale,
all’inquinamento dell’aria, ai cambiamenti climatici”.

Per Fiab “Accompagnare i ragazzi a scuola a piedi o in bici insieme può diventare anche un momento per i genitori e i ragazzi stessi per ritagliarsi un po’di tempo insieme, mettendo da parte la fretta e la frenesia del traffico. L’iniziativa si colloca in un progetto più ampio che stiamo portando avanti con le scuole di Ravenna, con i Dirigenti scolastici, con l’ufficio Scolastico Territoriale di Ravenna e con il Comune di Ravenna. Il progetto prevede una serie di momenti di divulgazione e formazione inseriti nel Piano dell’Offerta Formativa del Territorio. L’obiettivo è fare un altro piccolo passo per liberare le strade dalle auto e restituirle ai cittadini, soprattutto a bambine e bambini, come spazi di incontro e socializzazione, innescando una spirale positiva di consuetudini nuove che portino a diminuire la necessità di aree di parcheggio proprio davanti le scuole, da sostituire con aree verdi”.

“Anche le scuole, dal canto loro, possono essere protagoniste nel favorire questa buona abitudine promuovendo e agevolando la bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano, ad esempio riservando spazi dedicati al parcheggio e alla custodia delle bici dei ragazzi. Andare a scuola a piedi o in bici non solo fa bene all’ambiente, ma fa bene innanzitutto ai ragazzi per accrescere la propria autonomia, per sviluppare il proprio senso civico e imparare il rispetto delle regole del
codice stradale agendole in prima persona” chiudono da Fiab.

Più informazioni su