Quantcast

Canottieri Ravenna: due ori per Prati e un argento per Kushnir al 2° Meeting Nazionale

Più informazioni su

Tre medaglie e una convocazione per i Mondiali Junior. Un bottino notevole per la Canottieri Ravenna al 2° Meeting Nazionale svoltosi sabato 15 e domenica 16 sul lago umbro di Piediluco. Dopo un grande primo meeting dove la Canottieri aveva conquistato quattro argenti ed un bronzo, gli atleti ravennati si superano conquistando tre medaglie di grande valore.

La copertina è tutta per Marco Prati, l’astro nascente della Canottieri Ravenna che in questa prima parte di stagione sta mietendo successi su successi. Due argenti al 1° Meeting Nazionale, un oro e un argento al Memorial D’Aloja e adesso due ori al 2° Meeting, dove l’atleta romagnolo ha vinto sei gare su sei considerando anche batterie e semifinali. I due ori di Prati vengono nel singolo e nel doppio Junior, entrambe barche selettive per l’ingresso nella nazionale. Infatti, in virtù di questi risultati, il giovane ravennate ha ottenuto il diritto di partecipare ai Mondiali Junior che si svolgeranno a Plovdiv, in Bulgaria, dall’11 al 15 agosto.

Le due gare di Marco hanno seguito lo stesso copione: nel singolo con uno strepitoso tempo di 7:02:78 Marco rifila ben sei secondi a Nicolò Bizzozero del Gavirate e quasi dieci a Francesco Pallozzi del Terni, che lo aveva preceduto al primo meeting di pochi secondi; nel doppio Junior, invece, in coppia con Pallozzi, la barca del giovane canottiere ravennate con una grande progressione finale chiude al primo posto col tempo di 06:51:72, con quasi quattro secondi di vantaggio sull’argento del misto Gavirate-Pullino e dieci sulla Baldesio.

Non è solo Prati a portare a casa medaglie pesanti: Victor Kushnir ottiene infatti un bellissimo argento nel quattro senza Junior con Simone Pappalepore del Cus Ferrara, Luigi Fragomeno del Napoli e Martino Cappagli della Sampierdarenesi. Primo posto in batteria, primo posto in semifinale e poi una bellissima finale punta a punta con il misto CRV Italia – Lazio, che riesce a prevalere solo nel finale. 06:37:01 il tempo della barca di Kushnir, a meno di due secondi dall’oro. Bel piazzamento per Victor anche nel due senza Junior maschile in coppia sempre con Pappalepore. Dopo il secondo posto in batteria ed il secondo in semifinale, in questa gara selettiva per l’ingresso nella nazionale Junior la barca del giovane ravennate ben si comporta chiudendo col tempo di 6:48:34, a pochi secondi dalla medaglia di bronzo.

Oltre alle medaglie, altri piazzamenti per gli atleti della Canottieri: un quarto posto in finale, con il bronzo che sfugge di un secondo e mezzo, per Alice Casadei nell’otto Junior femminile con il misto Pro Monopoli – Giacomelli – Cavallini – Barion. Quarto posto in finale anche per il due senza Ragazzi maschile di Gabriel Stradaioli e Lorenzo Cinque dopo il terzo posto in batteria. Bella prestazione col tempo di 7:39:66, migliorando così il quinto posto del primo Meeting.

Nel singolo Junior maschile un bel settimo posto in finale B, e quindicesimo complessivo, per Valerio Ghetti, al ritorno alle gare dopo un infortunio.

Agnese Dassani, in coppia con Aurora Vassalli del Cus Ferrara, dopo avere vinto l’argento nel 1° Meeting del due senza categoria Ragazzi femminile, ha gareggiato nella categoria superiore, quella Junior, scontrandosi con atlete anche di due anni più anziane. Nel doppio Ragazzi femminile Agnese è giunta ottava in finale B, posizione valevole per il sedicesimo posto complessivo. Nel due senza Junior femminile, invece, il sesto posto in batteria per solo tre secondi le impedisce di qualificarsi per la semifinale.

Non c’è riposo per gli atleti della Canottieri: il 10-13 giugno a Gavirate, sul lago di Varese, si svolgeranno i Campionati Italiani COOP Senior, Junior, Pesi Leggeri, Under 23, Ragazzi ed Esordienti. E la squadra agonistica ravennate vorrà sicuramente continuare questo bell’inizio di 2021

Più informazioni su