Quantcast

Bagnacavallo: la vicesindaca Sangiorgi ha incontrato i referenti del Sermig, partner sociale del Giro d’Italia

Giovedì 20 maggio la vicesindaca e assessora a Sport, Politiche sociali e Associazionismo Ada Sangiorgi ha incontrato presso la chiesa di San Girolamo a Bagnacavallo, assieme a rappresentanti della parrocchia, degli scout e della Caritas, i referenti del Sermig di Torino, che seguono il Giro d’Italia come partner sociale con il progetto 3479 chilometri di speranza.

Il Sermig-Servizio Missionario Giovani è stato invitato a partecipare al Giro d’Italia come partner sociale, con una presenza dei suoi volontari in tutte le città toccate dalla Corsa Rosa. Nelle varie tappe avvicina giovani, scuole, amici e simpatizzanti sparsi in Italia: consegna a tutti loro, ai rappresentanti della società civile e delle istituzioni la Lettera alla coscienza, manifesto dell’impegno civile del Sermig.

Il messaggio di speranza si trasformerà anche in un progetto di solidarietà per bambini e ragazzi in Italia e nel mondo: Per chi non ha sport, per sostenere attività sportive organizzate dal Sermig nei tre Arsenali di Torino, di San Paolo del Brasile e a Madaba in Giordania.

La vicesindaca Ada Sangiorgi ha ringraziato i referenti del Sermig per il loro straordinario impegno nel campo della solidarietà e dell’impegno civile.

Il Sermig-Servizio Missionario Giovani, nato nel 1964 a Torino dal sogno di Ernesto Olivero e sua moglie Maria Cerrato di sconfiggere la fame nel mondo, negli anni ha continuato a portare solidarietà, sviluppo e cure a popolazioni colpite da guerre, fame e calamità naturali con oltre 3700 progetti in 155 Paesi del mondo.